iPhone SE (2022) sta deludendo le aspettative di Apple?

Sembra che Apple stia riscontrando una domanda più bassa del previsto per il suo ultimo iPhone SE (2022): cosa sta succedendo?

Stando a quanto si legge, sembra che Apple abbia deciso di tagliare drasticamente la produzione di iPhone SE (2022) a pochissime settimane di distanza dal debutto ufficiale a causa di una domanda “più debole del previsto”.

Di fatto, l’OEM americano deve rivedere le sue stime di vendita per il suddetto device; a causa dell’incertezza economica causata dalla guerra in Ucraina e dalla domanda più bassa del previsto, la mela deve cambiare i propri piani. Questo è quanto riporta NikkeiAsia citando fonti anonime alla questione.

iPhone SE (2022): domanda debole, a quanto pare

Nelle specifico, si legge che Cupertino ha informato i propri partner suggerendo loro di tagliare la produzione di SE da tre a due milioni di unità, sottolineando che ad oggi sembra esserci una risposta poco propositiva da parte del pubblico.

Fra le altre cose, notiamo che l’azienda sta riducendo anche la produzione di iPhone 13 ma sembra che questa mossa sia legata al cambio stagionale della domanda. Dulcis in fundo, anche la produzione delle AirPods (non sappiamo quale modello) è a rischio tagli.

A correlazione del tutto, l’analista Ming-Chi Kuo ha sottolineato che l’azienda ha dovuto rivedere al ribasso le proprie stime di produzione, suggerendo un taglio da 25/30 milioni a circa 20/15 milioni di unità per tutto l’anno.

Onestamente, non ci spieghiamo il perché di una simile risposta da parte del pubblico. Personalmente, dopo anni di iPhone 12 Pro, 13 Pro Max, 13 standard, ho deciso di passare al nuovo SE dando a questo piccolino una “chance”. Certo, non sarà un battery phone come il Max, ma mi porta sempre “a sera” con la sua autonomia, mi regala gioie nell’uso quotidiano grazie ad una leggerezza e compattezza che adoro alla follia. In tasca, nel giubbino da moto, nei jeans, non da il minimo problema. E poi, è potente, potente da impazzire. Vedere un device così “datato” ma con un cuore pulsante che è una scheggia è qualcosa che spiazza. Questo è un prodotto “da provare”, perché bisogna superare i pregiudizi.

Tra l’altro, su Amazon oggi lo portate a casa a soli 528,00€ nella versione da 28 GB.

Ti potrebbe interessare