QR code per la pagina originale

Chi so ‘o fà il Sofa? Facebook

Facebook ha acquisito Sofa, team di sviluppo attivo in ambiente Mac. Facebook non acquisisce però le applicazioni, ma soltanto il materiale umano.

,

Facebook cerca designer e li ha trovati seduti su un sofa. L’acquisizione annunciata è infatti quella del gruppo olandese “Sofa“, un team fatto di eccellenze che si prepara a far le valigie per lasciare i lavori in Olanda ed approdare negli uffici Facebook di Palo Alto.

Sofa è un piccolo gruppo che ha fino ad oggi portato avanti applicazioni interessanti quali Kaleidoscope e Version: la prima effettua comparazioni istantanee tra file (codici, immagini); la seconda consente di portare avanti più versioni di un lavoro tenendo sotto controllo l’incedere delle procedure. Il gruppo ha nel proprio portfolio applicazioni ulteriori quali Checkout (per la gestione di un punto vendita) ed Enstore (per la gestione di un negozio online).

Tutte le applicazioni sono accomunate da una caratteristica: sono sviluppate per Mac. La cosa interessante sta nel fatto che Facebook non ha acquisito le applicazioni in sé, ma soltanto il team e le sue risorse umane. Kaleidoscope, Version, Checkout ed Enstore, quindi, continueranno ad operare senza interruzioni, ma il loro legame con il team “Sofa” è reciso: il gruppo si trasferisce e verrà assorbito in Facebook per proseguire sotto altri progetti la propria attività.

Quali siano i compiti a cui il team è deputato, ad oggi non è dato sapersi. La specificità dei lavori per Mac sembra suggerire l’intenzione da parte del gruppo di Mark Zuckerberg di progettare qualcosa per il mondo Apple, ma al momento non vi sono conferme in tal senso. Facebook, anzi, mischia le carte e spiega che ogni singolo progetto necessita di un designer e lascia intendere pertanto come l’acquisizione volga più all’assorbimento di nuovi talenti che non alla ricerca di specifici prodotti.

Fonte: Made by Sofa • Via: VentureBeat • Notizie su: