QR code per la pagina originale

iPhone 5: tutte le novità annunciate

L'iPhone 5 è più potente, più sottile e più leggero del precedente modello. Migliorata la qualità delle fotocamere e introdotto FaceTime HD.

,

È un gioiello assoluto. Il prodotto più bello che sia mai stato progettato. Con queste parole, Apple ha presentato ufficialmente l’atteso iPhone 5. Realizzato interamente in vetro e alluminio, il nuovo melafonino ha uno spessore di 7,6 millimetri (18% in meno dell’iPhone 4S) e un peso di 112 grammi (20% in meno). Le previsioni della vigilia sono confermate: display da 4 pollici con risoluzione di 1136×640 pixel e 326 ppi.

La maggiore dimensione dello schermo ha permesso di aggiungere una quinta riga di icone. Le applicazioni ovviamente dovranno essere aggiornate per supportare la risoluzione superiore rispetto all’iPhone 4S. Le nuove versioni di Keynote, Pages, Numbers, iPhoto, iMovie e Garage Band sfruttano già il nuovo Retina Display.

iPhone 5 supporta tutte le tecnologie di rete mobile: GPRS, EDGE, EV-DO, HSPA, HSPA+ (21 Mbps), DC-HSDPA (42 Mpbs) e LTE (100 Mbps). Il modulo WiFi 802.11a/b/g/n è ora dual band (2,4 e 5 GHz). Lo smartphone integra il nuovo processore A6 che offre una velocità doppia rispetto al chip A5 con una dimensione inferiore del 22% e consumi più bassi. L’autonomia è di 8 ore in conversazione 3G e 4G, 10 ore in navigazione WiFi e 225 ore in standby.

Poche le novità realmente incisive in relazione alla fotocamera: sensore da 8 Megapixel (3264×2448 pixel), lenti a 5 elementi e apertura f/2.4. Ci sono però una modalità per scattare foto in condizioni di bassa illuminazione, un filtro per migliorare la fedeltà cromatica e un processore d’immagine integrato nel chip A6 che riduce il rumore. Introdotta finalmente la funzione Panorama. La registrazione video avviene a 1080p ed è stata migliorata la stabilizzazione video. La fotocamera frontale è ora a 720p e permette di effettuare video chiamate mediante FaceTime HD su reti cellulari. Migliorata anche la qualità audio: tre microfoni con cancellazione del rumore e riconoscimento vocale. Per avere il “wideband audio” e quindi una voce più naturale è necessario però il supporto da parte degli operatori telefonici.

Il nuovo connettore a 8 pin si chiama Lightning, è reversibile (può essere inserito in qualsiasi verso) ed è l’80% più piccolo del precedente, introdotto 9 anni fa. Alcuni produttori sono già al lavoro sui nuovi accessori, ma per i vecchi è disponibile un adattatore. L’iPhone 5 sarà disponibile in due colori: nero con retro in alluminio anodizzato e bianco con retro in alluminio grezzo.

Niente chip NFC e niente ricarica wireless come nel Nokia Lumia 920. Il sistema operativo è ovviamente iOS 6. Infine ecco i prezzi (con abbonamento negli Stati Uniti): 199 dollari (16 GB), 299 dollari (32 GB) e 399 dollari (64 GB). L’iPhone 4S costa ora 99 dollari. I pre-ordini inizieranno venerdì 14 settembre. In Italia l’iPhone 5 arriverà il 28 settembre. Pochi giorni prima (il 19 settembre), iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, nuovo iPad, iPad 2 e iPod touch riceveranno l’update alla nuova release del sistema operativo.

Notizie su: