QR code per la pagina originale

iPhone 6 e Plus: le prime recensioni li premiano

Le prime recensioni dell'iPhone 6 e iPhone 6 Plus lodano i due smartphone e il lavoro compiuto da Apple sotto ogni aspetto: design, hardware e software.

,

Il grande momento di iPhone 6 e iPhone 6 Plus è finalmente arrivato e con esso le prime recensioni condivise online da diverse testate internazionali che sono riuscite a testare a fondo i due smartphone: ma quest’anno è il caso di dare ad Apple i propri soldi? I due smartphone rappresentano una solida offerta oppure le migliorie proposte non saranno sufficienti a soddisfare chi dispone di un melafonino di precedente generazione?

Design

I nuovi smartphone giungono sul mercato con un’estetica notevolmente rifinita e migliorata rispetto a quanto visto con l’iPhone 5S, infatti sono caratterizzati da un profilo sottilissimo, angoli arrotondati e uno schermo più ampio – da 4,7 pollici e da 5,5 pollici – che arriva fino alla cornice. Secondo Pocket-lint, «l’iPhone 6 mostra che è possibile creare un dispositivo che spazza via tutto il resto quando si tratta di design. Questo potrebbe essere un cliché da fanboy Apple, ma abbiamo messo l’iPhone 6 nelle mani dei fan Android e sono tutti d’accordo che stabilisce un nuovo standard per il design degli smartphone». Nonostante siano più ampi, secondo Re-Code «stanno ancora comodamente in mano, nelle tasche dei jeans e anche in una tasca della camicia».

Display

Yahoo! afferma che «gli schermi sono fantastici. Il display del più piccolo iPhone 6 ha 1334×750 pixel (326ppi) mentre quello del Plus è da 1920×1080 pixel (401ppi), quindi a una completa alta definizione». In particolare si sottolinea il lavoro compiuto da Apple per sfruttare al meglio le peculiarità del modello da 5,5 pollici: «come su un iPad, molte delle sue applicazioni integrate mostrano riquadri aggiuntivi quando si ruota il telefono di 90 gradi, come Mail e Calendar, ad esempio. Anche la schermata iniziale ruota, per la prima volta nella storia degli iPhone. Su Plus, quando si sta digitando in modalità landscape c’è così tanto spazio che Apple ha inserito alcuni tasti aggiuntivi sullo schermo. A sinistra vi sono quelli per Taglia, Copia, Incolla, Grassetto e Annulla. A destra i tasti per la punteggiatura e quelli per il cursore».

Più potenza

Anche per la nuova generazione di melafonini, la compagnia di Cuperino ha scelto di inserire un nuovo processore proprietario, l’Apple A8. Le prime recensioni sono tutte concordi nell’affermare che l’hardware è stato migliorato significativamente in modo tale da rendere iPhone 6 e iPhone 6 Plus più potenti degli iPhone 5S, iPad Air e iPad Mini, cosa che dovrebbe dare spazio all’arrivo di app più potenti e performanti in futuro ma anche rendere le applicazioni attuali più veloci. La RAM è rimasta ferma a 1 GB ma secondo TechRadar «sembra gestire tutte le attività lanciate piuttosto bene». Il modello phablet dispone però di una batteria più grande e offre anche la stabilizzazione ottica dell’immagine come fattori di differenziazione.

Fotocamere

La decisione di inserire nei nuovi iPhone 6 una fotocamera con sensore iSight da “soli” 8 megapixel ha sorpreso moltissime persone, soprattutto considerando che la media degli smartphone odierni si attesta sui 13/16 megapixel, arrivando anche a ben 20 megapixel su prodotti concorrenti come il Lumia 1520 e il Sony Xperia Z3. Però, secondo le review, la fotocamera principale degli iPhone 6 non è la stessa di quella vista su iPhone 6 e – come afferma Mashable – «ha una serie di potenti funzionalità progettate per migliorare le fotografie e i video. La maggior parte di loro portano la cattura delle immagini da smartphone a un altro livello». Infatti, i nuovi Focus Pixel sono progettati per rilevare la luce in modo più rapido e velocizzare le capacità di autofocus della fotocamera. Anche la capacità di catturare fotografie panoramiche è stata aggiornata: «l’iPhone 6 può catturare panorami mozzafiato», sottolinea Mashable.

Performance

iPhone 6 è in grado di offrire una durata della batteria pari a fino 14 ore in conversazione 3G, ma in genere – secondo le recensioni – darà un’autonomia di 10 ore con un mix di navigazione web, fotografia, video e giochi. La batteria dell’iPhone 6 Plus garantisce a quanto pare una durata leggermente maggiore.