QR code per la pagina originale

Instant Video Everywhere: Sony riparte dal VoIP

Sony si lascia alle spalle il famigerato rootkit, volta pagina e si appresta a lanciare una propria offerta di Voice Over IP: Instant Video Everywhere permetterà di effettuare videochiamate gratuite con accesso a reti fisse e mobili a 10 dollari al mese

,

Anche Sony entrerà nella gran battaglia del VoIP. Il servizio, messo a punto in collaborazione con la GlowPoint Inc., si chiamerà IVE (Instant Video Everywhere) e porterà Sony a cambiare anche l’offerta Vaio con l’inserimento di default della videocamera nei nuovi dispositivi in uscita.

Fin dal nome il servizio sembra ambire a due fondamentali obiettivi. Il primo è rappresentato dal “video“: non si promettono solo telefonate gratuite, ma una vera e propria videochiamata tramite IP. Il secondo è rappresentato invece dal “everywhere“, il che lascia ben intendere come sia nel wireless la reale esplosione del servizio: la connettività senza filo permette infatti alla rete internet di arrivare ovunque ed in questa transizione sarà proprio il VoIP a trainare il mercato verso la nuova dimensione.

L’offerta Sony permetterà non solo le chiamate via VoIP, ma anche le chiamate sia su rete fissa che su rete mobile. Tali spese verranno assorbite con un abbonamento mensile che si aggirerà su un prezzo di lancio di 10 dollari circa.

Il colosso giapponese con questo nuovo servizio si lascia alle spalle le disavventure del rootkit e le accuse che stimano in 500.000 i computer a rischio a causa dei cd audio con l’originale sistema di DRM al centro delle attenzioni negli ultimi giorni. Il mercato del VoIP, nel contempo, si fa sempre più intasato. Non è però un caso se sono in tanti a tentare di entrare nel settore: le promesse sono ampie e l’esplosione della domanda può essere così prorompente da essere in grado di assorbire tutta l’offerta emergente. Resta il fatto che ad oggi il settore rimane pilotato dal nome Skype, azienda ora parte integrante del gruppo eBay.