QR code per la pagina originale

Natale, e-commerce e search advertising

I dati di Overture, i dati di previsione e le sensazioni delle poste inglesi vanno tutte nella stessa direzione: l'e-commerce è in continua crescita e le dinamiche che guidano tale imponente evoluzione non può essere ignorata dal mercato

,

“Happy shopping” è l’augurio che The Register offre ai propri lettori a seguito delle notizie provenienti dalle poste inglesi, secondo le quali ogni anno sarebbe in crescita costante il numero dei pacchi in viaggio nel periodo pre-natalizio. Il dato, per logica conseguenza, è figlio dell’aumento degli acquisti effettuati tramite il web e le poste inglesi già valutano in 15 milioni di pacchi il surplus del 2005 rispetto all’anno precedente (quando ne vennero trasportati circa 70 milioni). Il dato è confortato dalle parallele statistiche che fotografano la crescita dell’e-commerce a monte.

Alcuni dati interessanti provengono inoltre da un comunicato Overture: «Il Natale Overture: opportunità da cogliere al volo con il search advertising». Il comunicato intende cavalcare la stessa onda di The Register evidenziando però come un momento di grandi acquisti è ovviamente anche un momento particolarmente opportuno per le promozioni online tramite Search Advertising: «Gli inserzionisti sanno che il fattore stagionale è un elemento fondamentale nel mondo della pubblicità e il web, inteso come leva dell’advertising, non fa eccezione in questo», così Francesco Barbarani, Executive Director di Overture Italia.

Secondo Overture (gruppo Yahoo), sono 5 i settori particolarmente performanti al momento: alimentare, elettronica, turismo, intrattenimento e IT. Spiega il comunicato: «il settore alimentare è al primo posto con una crescita del volume di ricerche del 26%, da attribuire alla preparazione dei pranzi di Natale e del veglione di Capodanno. Segue il settore dell’elettronica con un +16% di crescita, a conferma della preferenza sempre crescente verso i prodotti di questa categoria, ed in particolare, i telefoni cellulari, come regalo di Natale […]. Il settore del turismo si colloca in terza posizione con +8% di ricerche supplementari, indirizzate ad individuare le opportunità di viaggi esotici o di soggiorni in montagna per le vacanze natalizie. Comprensibilmente, anche i prodotti che appartengono alla sfera dell’intrattenimento mostrano in questo periodo un aumento, che si traduce in un +8% nei volumi di ricerca. Infine il settore dell’IT conosce una crescita del 4% del volume delle ricerche, confermando la tendenza di acquisto dei regali High-Tech».

Le keyword più “preziose” relative al Natale sarebbero “natale”, “cartolina natale”, “augurio natale”, “babbo natale” e regalo. Nel settore hi-tech invece le keyword che vanno per la maggiore sono “telefonino”, “auricolare”, “lettore mp3”, “navigatore” e “fotocamera digitale”. Nel settore IT, infine, figurano “computer”, “webcam”, “antivirus”, “modem” e “adsl” (dati relativi al periodo natalizio 2004, periodo in cui Overture segnò un +10% rispetto alla media annuale).