QR code per la pagina originale

I negozi senza cassa Amazon Go sono quasi pronti

Amazon sta continuando a lavorare per migliorare il funzionamento del suo negozio senza cassa Amazon Go il cui lancio ufficiale potrebbe essere vicino.

,

Amazon Go è uno speciale negozio in cui fare la spesa che il colosso dell’ecommerce ha costruito a Seattle. Speciale perché, rispetto a tutti gli altri negozi in cui le persone sono abituate a fare la spesa, all’interno di Amazon Go i clienti possono prendere i prodotti che desiderano, riporli nel carrello della spesa e pagare senza dover fare la coda alla cassa. Inizialmente, questo negozio dove aprire per tutti entro la fine dell’anno dopo una serie di test effettuati grazie alla collaborazione dei dipendenti di Amazon, ma una serie di difficoltà tecniche ne hanno rimandando il lancio pubblico.

I sistemi automatici che riconoscono le persone, i prodotti e gestiscono automaticamente gli acquisti, presentano delle difficoltà nel dover gestire un numero elevato di persone. In particolare, superati i 20 acquirenti all’interno del negozio, il sistema andava in difficoltà. Amazon, però, ha fatto sapere di aver migliorato sensibilmente questa piattaforma per gli acquisti automatici nei negozi anche se alcune problematiche permangono ancora. Per dimostrare la bontà del suo progetto, alcuni dipendenti hanno voluto “sfidare” il sistema di gestione del negozio Amazon Go. Nello specifico, tre dipendenti si sarebbero vestiti con un costume di Pikachu per verificare il sistema di riconoscimento.

Un test che ha avuto successo perché la piattaforma di gestione del negozio li ha correttamente riconosciuti. Un test che dimostra come il sistema sia oramai quasi pronto per il debutto pubblico. Si ricorda, che all’interno di questi negozi sono presenti sensori e videocamere che riconoscono i clienti che effettueranno l’accesso mediante l’uso di un’app e registrano i prodotti scelti per poi addebitare il loro costo all’interno dell’account Amazon dei clienti.

Non è chiaro quando il negozio Amazon Go possa ufficialmente aprire i battenti per tutti, ma il regolatore inglese ha approvato il brand e questo significa che una volta che la tecnologia sarà pronta, il colosso dell’ecommerce potrebbe allargare la presenza di questi speciali negozi automatici anche al di fuori del territorio americano.

Fonte: Bloomberg • Via: The Verge • Immagine: Amazon