QR code per la pagina originale

Apple potrebbe lanciare delle cuffie over-ear

Dato l'enorme successo degli auricolari AirPods, Apple starebbe pensando al lancio di cuffie over-ear, da presentare al pubblico entro fine 2018.

,

Non solo auricolari AirPods, in futuro Apple potrebbe progettare anche delle cuffie over-ear, partendo dal know-how acquisito con Beats. È questa la previsione targata Ming-Chi Kuo, analista sempre molto affidabile sul conto della mela morsicata, resa nota di recente agli investitori. E non è tutto, poiché l’esperto ritiene il dispositivo possa essere presentato al pubblico entro la fine del 2018.

Non è certo un segreto: gli auricolari AirPods sono stati un grande successo commerciale per Cupertino, tanto che l’azienda ha faticato, soprattutto nei primi mesi di distribuzione, a tenere il passo con una domanda record. I comodi accessori senza fili, tuttavia, potrebbero non essere la soluzione di prima scelta per gli appassionati della fedeltà nella riproduzione musicale, per questo Apple starebbe pensando a un nuovo progetto. Delle cuffie over-ear, sempre senza fili, complete delle funzioni di AirPods ma votate alla qualità massima di riproduzione.

Al momento, non sono trapelate indiscrezioni sul design di queste cuffie, quindi non è dato sapere se saranno chiuse o aperte. Detto questo, sembra che Apple voglia coinvolgere il fornitore SZS, esperto nella fornitura di stampi derivati da metallo liquido, quindi non si esclude il gruppo stia cercando una lega metallica che, oltre a essere versatile, risulti molto leggera sul capo.

Naturalmente, questo accessorio potrebbe vedere l’inclusione di un chipset della linea “W”, per gestire tutte le comunicazioni wireless tra le cuffie e i dispositivi iOS, mentre la modalità di ricarica dovrebbe essere sempre senza fili. Così come già accennato, le cuffie sarebbero già in fase di progettazione, ma al momento non esisterebbero dei prototipi noti. Secondo Kuo, il lancio potrebbe avvenire entro la fine del 2018, forse nell’ultimo quarto poco prima dell’avvio delle vendite tipiche del Natale. Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali conferme o smentite da parte di Apple Park o, ancora, da qualcuno dei suoi fornitori.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Unsplash