QR code per la pagina originale

Galaxy S10, fotocamera 3D e lettore in-display?

Secondo una fonte coreana, i Galaxy S10/S10+ avranno un Infinity Display da 5,8 e 6,3 pollici, fotocamera 3D e lettore di impronte digitali in-display.

,

Samsung avvierà a breve la produzione del Galaxy Note 9 che verrà annunciato ad agosto, ma secondo una fonte coreana il produttore ha già finalizzato il design e le specifiche del Galaxy S10. Le differenze principali rispetto all’attuale Galaxy S9 dovrebbero essere la fotocamera 3D e il lettore di impronte digitali in-display.

Secondo The Bell, il top di gamma del 2019 avrà ancora un Infinity Display con diagonali di 5,8 pollici (Galaxy S10) e 6,3 pollici (Galaxy S10+). La fonte coreana sottolinea però che la produzione del pannello Super AMOLED inizierà non prima di novembre, quindi fino ad allora le specifiche possono subire modifiche. Molti si attendono novità importanti per il design, ma Samsung non cambierà l’estetica dello smartphone per festeggiare il decimo anniversario della serie. L’atteso modello con display pieghevole verrà comunque presentato dopo aver risolto alcuni problemi tecnici e funzionali.

Per i Galaxy S10/S10+ si prevedono tuttavia due interessanti novità. La prima riguarda la posizione del lettore di impronte digitali. Il sensore è stato spostato sotto la fotocamera posteriore nel Galaxy S9 per facilitarne l’utilizzo rispetto al Galaxy S8. Nel Galaxy S10 dovrebbe essere nascosto sotto lo schermo, come nel Vivo X21. Non è chiaro però quale tecnologia verrà adottata. Al momento sono in fase di test le soluzioni offerte da Qualcomm, Synaptics e Aegis Tech.

La seconda novità dovrebbe essere la fotocamera 3D da sfruttare per il riconoscimento facciale e la creazione di emoji AR. Samsung potrebbe utilizzare la tecnologia sviluppata da Mantis Vision (visibile nel video) per immagini e video a 360 gradi. Mancano ancora molti mesi all’annuncio del Galaxy S10, quindi le informazioni non possono essere affidabili.

Fonte: SamMobile • Immagine: Samsung