QR code per la pagina originale

Diretta NASA InSight, atterra oggi su Marte

La NASA trasmetterà in diretta stasera 26 novembre l'atterraggio su Marte con InSight, ecco come e dove vederlo in streaming.

,

InSight è pronto a sbarcare su Marte in diretta, dove dovrà studiare il sottosuolo del pianeta. La NASA si prepara a tornare su Marte e lo fa in diretta streaming alle 21:00 di oggi, lunedì 26 novembre. La stessa diretta può essere seguita sul sito ufficiale della NASA, oppure tramite il video YouTube in questo articolo L’acronimo InSight sta per Interior Exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport. Si tratta di un rover pensato per lo studio di Marte e per il momento risulta essere il migliore tecnologicamente mai spedito sul pianeta rosso.

La diretta con un leggero ritardo

L’arrivo di InSight su Marte, che dovrebbe durare circa 7 minuti (l’atterraggio in sé), potrà essere seguito in diretta. In realtà dovrebbe esserci solo un leggero ritardo dovuto alla distanza da due mini satelliti che fungono da ripetitori dei segnali mandati dal lander.

Per gli esperti questa fase viene considerata importante proprio come lo studio di Marte. Ovviamente ci saranno anche le comunicazioni tradizionali con la Terra che in questo caso saranno garantite dalla rete di radio antenne del Deep Space network.

Cosa farà Insight su Marte

A poche ore dalla diretta streaming è necessario specificare che InSight è un lander statico, quindi non ha ruote. La sua partenza era prevista molto prima della data di oggi, ma è stato necessario rivedere l’intero progetto a causa di un problema riscontrato ad alcuni strumenti. La sua realizzazione invece è costata circa 800 milioni.

InSight ha il compito di effettuare tre ricerche su Marte. Prima di tutto dovrà riuscire a misurare la temperatura marziana del sottosuolo. Per riuscirci dovrà calare una sonda sotto la crosta marziana. In questo modo infatti si potrà scoprire quanto il sottosuolo di Marte possa eventualmente essere “scaldato” da un nucleo interno di magma o da materiale radioattivo.

InSight

La seconda ricerca di InSight consiste nel monitorare la presenza di eventuali terremoti marziani. Realizzato per l’occasione un sismometro che dovrà essere appoggiato al suolo con lo scopo di rilevare la minima scossa di terremoto per raccogliere nuove informazioni sull’attività geologica del pianeta.

La terza ricerca invece ha lo scopo di riuscire a determinare con precisione la posizione dello stesso lander nello spazio per poter capire se nell’orbita di Marte si verificano dei sussulti.

Come sarà l’atterraggio di InSight su Marte

InSight entrerà nell’atmosfera di Marte ad un’altezza dal suolo di 120 chilometri circa. Arriverà nella pianura già nota come Elysium Planitia, più o meno nelle vicinanze di Curiosity (a circa 600 km). La sua entrata nell’atmosfera avverrà a migliaia di chilometri all’ora con un angolo di entrata di 12 gradi. Prima però ci sarà un paracadute ipersonico che ridurrà la sua velocità e in un secondo momento verrà abbandonato anche lo scudo termico utilizzato per evitare di essere bruciato durante la discesa.

Quando InSight sarà vicino al suolo si accenderanno dei retrorazzi realizzati per consentirgli di arrivare all’urto al suolo con una velocità di 3-4 chilometri all’ora, quindi nettamente ridotta rispetto ai 120 chilometri precedenti. Inoltre nel frattempo si apriranno anche le tre gambe: saranno i 7 minuti più importanti perché in questa fase non è prevista alcuna correzione.