QR code per la pagina originale

Skype, le chiamate di gruppo si pianificano

Microsoft ha aggiornato Skype aggiungendo alcune novità tra cui la possibilità di poter pianificare le chiamate di gruppo.

,

Microsoft continua con il suo impegno di voler migliorare Skype per offrire ai suoi utenti un’esperienza d’uso sempre migliore. In tal senso, nel corso dell’anno sono arrivate molte importanti novità che hanno introdotto molte di quelle funzionalità che gli utilizzatori della piattaforma chiedevano a grande voce. Adesso, la casa di Redmond ha rilasciato la versione 8.52 di Skype che ha portato diverse interessanti novità.

Il change log è leggermente differente in base alla piattaforma su cui si esegue Skype. Innanzitutto, c’è la possibilità di pianificare le chiamate di gruppo che è disponibile per Skype su desktop e dispositivi mobili. Una funzionalità molto utile per chi usa questo client di comunicazione per fini professionali. Per gli utenti desktop, ora è anche possibile condividere un contatto con qualcuno trascinandolo dall’elenco dei contatti all’interno della conversazione. Invece di aggiungerli immediatamente come membri della conversazione, Skype ora chiederà se si desidera aggiungere i contatti alla conversazione o semplicemente condividere le loro informazioni con gli altri utenti.

Per quanto riguarda Android e iOS, l’app ora include una modalità dark molto attesa da parte degli utenti. Il change log mette anche in evidenza una serie di affinamenti e miglioramenti. Per esempio, arriva la possibilità di spostare e ridimensionare l’anteprima del video durante una videochiamata in modalità Split View. Arrivano anche le notifiche raggruppate su Android.

Il completo change log con tutti i dettagli è disponibile all’interno delle note di rilascio di questa nuova versione di Skype. Vale la pena notare che il nuovo update è datato 16 settembre sebbene sia stato annunciato solo ora. Questo significa che è possibile che qualcuno lo abbia già installato sul proprio PC o sul proprio dispositivo mobile iOS o Android.