QR code per la pagina originale

Google investe 900 milioni per la ripresa dell’Italia

Google ha annunciato un investimento di oltre 900 milioni di dollari per accelerare la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese in Italia.

,

Google ha deciso di investire più di 900 milioni di dollari per accelerare la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese in Italia. È stato il CEO di Google Sundar Pichai ad annunciare il corposo piano di investimenti che sarà spalmato nel corso di cinque anni:

Google è orgogliosa di essere partner della ripresa economica dell’Italia. Per aiutare a trasformare le aziende italiane grandi e piccole, investiremo oltre 900 milioni di dollari in 5 anni, che includono l’apertura delle due Google Cloud Region in partnership con TIM.

Italia in Digitale, questo il nome del piano, ha l’obiettivo di accelerare la ripresa economica del nostro Paese attraverso progetti di formazione, strumenti e partnership per supportare le aziende e le persone in cerca di opportunità lavorative.

Google aprirà due Google Cloud Region in Italia in partnership con TIM e fin da subito fornirà un grant di 1 milione di euro a Unioncamere “per supportare nella trasformazione digitale le piccole e medie imprese italiane in difficoltà“. Grazie al supporto di Google le Camere di Commercio potranno offrire formazione specifica e assistenza da parte di esperti alle imprese e ai lavoratori che ne faranno richiesta, “con particolare attenzione a quei settori maggiormente colpiti da COVID-19” e con lo scopo di aiutare le persone a mantenere il proprio lavoro o a trovarne uno nuovo.

Questo il commento di Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy, dopo l’annuncio di Sundar Pichai:

Da molti anni Google è impegnata in Italia per diffondere le competenze digitali utili a trovare un lavoro o far crescere un’attività. Se queste competenze erano importanti prima della pandemia, ora sono diventate tanto più necessarie: per superare le sfide del presente la digitalizzazione è un elemento imprescindibile, per trovare nuove opportunità lavorative, per rilanciare un’impresa, e a vantaggio dell’intera società. È su questa linea, arricchita da nuovi strumenti, che intendiamo proseguire con il nuovo progetto Italia in Digitale, rivolto in particolare alle piccole e medie imprese. La crisi ha accelerato il nostro uso della tecnologia: ora la tecnologia può aiutarci a uscire dalla crisi.

Italia in Digitale ha già un sito dedicato in cui di settimana in settimana verranno fornite tutte le informazioni sull’ambizioso progetto, così come aggiornamenti costanti relativi alla formazione gratuita sulle competenze digitali e a nuovi strumenti per la digitalizzazione.

Video:Google Cloud Next 18: novità per la G Suite