WhatsApp, ecco il trucco per scoprire chi vi ha bloccati

Su WhatsApp esistono diversi modi per verificare se un amico vi ha bloccato o meno. Vi spieghiamo quali sono e come usarli.

Parliamo di

WhatsApp è ormai diventata un’app della quale non si può fare a meno: per lavoro o per diletto, l’applicazione di messaggistica è ormai un must per chiunque abbia un dispositivo mobile. In questo contesto capita che non sempre si vada d’accordo con tuti, e che magari qualcuno dei contatti finisca per bloccarne un altro. Se siete curiosi di scoprire se un amico vi ha bloccato su WhatsApp, vi spieghiamo come fare.

WhatsApp, chi ti ha bloccato?

trasferire whatsapp iOS Android

Partiamo col dire che purtroppo non esiste una funzione ufficiale che consente agli utenti di sapere se siano stati bloccati o meno da un amico. Tuttavia esistono alcuni trucchi per trovare una risposta al dilemma, nello specifico, quattro modi. Innanzitutto, un sistema estremamente semplice consiste nel tenere d’occhio l’ultimo accesso del sospettato. Nel caso in cui si leggesse “Ultimo accesso alle…”, allora significa che quella persona non vi ha bloccato.

Ma può anche darsi che questi abbia selezionato l’opzione relativa alla privacy per nascondere i suoi accessi a chiunque, e dunque la mancanza di indicazioni sull’ultimo accesso potrebbe non essere indicativo di un blocco.

Allora meglio dare uno sguardo alla foto profilo e alle spunte. Nel primo caso provate a ingrandire l’immagine: nel caso in cui riusciste a visualizzarla, allora è certo che il vostro amico non vi abbia bloccato. Nel secondo caso, quando un messaggio viene inviato su WhatsApp, accanto a quanto scritto compare una singola spunta. Due nel momento in cui il messaggio viene ricevuto dal destinatario. Queste si illuminano non appena il messaggio viene letto. Nel caso in cui foste stati bloccati, comparirà sempre e solo una spunta.

Nel caso in cui tutti e tre i metodi riportati sopra destassero ancora più dubbi, si può procedere alla prova definitiva. Questo trucco è efficace al 100%, ciò significa che vi dirà con certezza se un amico vi ha bloccato su WhatsApp o meno. Vi basterà aprire l’app e creare un nuovo gruppo, poi cercare il contatto da cui si sospetta di essere stati bloccati e provare ad aggiungerlo al gruppo. Se l’operazione si concretizzerà senza problemi, allora non vi ha bloccato. In caso contrario, allora lo avrà fatto e leggerete “Non sei autorizzato ad aggiungere questo contatto”.

 

Ti potrebbe interessare