QR code per la pagina originale

iPhone 6: niente zaffiro, storage fino a 128 GB

Gli imminenti iPhone 6 probabilmente non vedranno in dotazione un cristallo di zaffiro, tuttavia potranno contare su uno storage migliorato fino a 128 GB.

,

A pochissimi giorni dalla presentazione dei nuovi iPhone 6, con l’evento programmato per il prossimo 9 settembre, giungono nuove indiscrezioni sulle caratteristiche hardware degli smartphone. La prima riguarda il tanto discusso cristallo di zaffiro, che potrebbe non fare la sua apparizione sul palco di Cupertino. In compenso, sono attesi miglioramenti importanti sul fronte dello storage.

A darne notizia è Ming-Chi Kuo di KGI Securities, voce molto autorevole nell’universo delle previsioni Apple poiché spesso rivelatesi veritiere. In una nota per gli investitori, l’analista ha spiegato come entrambi i modelli di iPhone 6 verranno presentati il prossimo martedì, ma la loro commercializzazione avverrà in tempi diversi. La versione da 4,7 pollici sarà disponibile dalla metà di settembre, quella da 5,5 invece dalle 5 alle 10 settimane più tardi.

Non è però tutto, poiché l’esperto spiega come l’azienda californiana stia subendo dei rallentamenti in fase di assemblaggio, tanto da non permettere a Foxconn di rispettare i tempi prefissati. Questo significa che, almeno nelle prime settimane, gli smartphone effettivamente disponibili saranno in un numero limitato.

Sul fronte delle caratteristiche hardware, sembra confermata l’assenza di un vetro in cristallo di zaffiro, così come in realtà già svelato dai test MOHS di qualche settimana fa. Il materiale impiegato per la superficie superiore di iPhone 6 sarà comunque molto resistente, più dell’ultima tipologia di Gorilla Glass disponibile in commercio, grazie a un processo stratificato derivato dalla sovrapposizione di differenti leghe. Sulle funzionalità, invece, potrebbero esserci delle sorprese non ancora fino a oggi ipotizzate.

Stando a quanto dichiarato, le versioni top di gamma dei due iPhone 6 – quindi sia sui 4,7 pollici che sui 5,5 – vedranno come opzione finale uno storage di 128 GB, esattamente il doppio dei 64 oggi installati su iPhone 5S. Le innovazioni non finiscono tuttavia qui: pare che entrambi i modelli vedranno in dotazione anche altimetro e barometro, nonché un pulsante d’accensione – ora al lato del dispositivo – completamente programmabile. Tale tasto potrà essere abbinato a specifici compiti delle applicazioni, anche quelle di terze parti, per velocizzare l’utilizzo del dispositivo. L’appuntamento è perciò per il 9 settembre, alle 19 del fuso italiano.

Fonte: MacRumors • Immagine: Rozetked via YouTube • Notizie su: iPhone 6, , , ,