QR code per la pagina originale

Perché iPad non ha una calcolatrice stock?

Un utente su Reddit, il quale in passato ha lavorato per Apple, ha svelato perché iPad sia privo di una calcolatrice: una decisione da Steve Jobs.

,

Non sono solo le dimensioni a differenziare la linea iPad da quella iPhone, ma anche alcune delle funzioni integrate in iOS. Fra queste l’assenza sul tablet di una calcolatrice stock, mai prevista da Apple per questo iDevice. Da anni ci si chiede perché la mela abbia voluto escludere uno strumento così basico, ma di uso quotidiano, invece presente su iPhone. A quanto pare, il tutto deriverebbe da una decisione di Steve Jobs, poco soddisfatto del design e dell’usabilità dell’app sul grande schermo di iPad.

L’indiscrezione arriva da un racconto pubblicato sulla piattaforma Reddit, resa nota dall’utente Tangoshukudai, la cui autenticità non è al momento stata pienamente confermata. A quanto pare, Steve Jobs avrebbe deciso di cambiare il design della calcolatrice di iPad pochi giorni prima della distribuzione ai consumatori, un fatto che non ha garantito sufficiente tempo per la sostituzione. Così il device è stato venduto privo della comoda utilità e, da allora, nessuno ha ritenuto fosse urgente reintegrarla.

È in realtà una storia molto divertente. Quando stavano lavorando sui prototipi di iPad, hanno incluso anche la calcolatrice di iOS, ma era troppo stretta per riempire lo schermo. Era lì dall’inizio della fase di prototipo e tutti in Apple pensavano dovesse essere prevista in quel modo. Un mese prima del rilascio, Steve Jobs ha chiamato Scott Forstall nel suo ufficio, chiedendo: “Dove è il nuovo design per la calcolatrice? Questa è brutta”. “Quale nuovo design”, ha risposto, “Questa è quella che forniremo”. Steve ha quindi detto: “No, toglila, non possiamo fornire questa”. Scott ha combattuto per mantenerla, ma sapeva non vi fosse sufficiente tempo affinché l’UI team ne potesse progettare una nuova. Da allora è sempre stata una questione di bassa priorità.

Come già accennato, e sottolineato anche da Cult of Mac, l’autenticità di questo racconto non è al momento confermate. Tuttavia, non sarebbe il primo episodio che ha coinvolto Steve Jobs con una calcolatrice. Ai tempi della presentazione del primo Macintosh, infatti, l’iCEO ha severamente criticato l’aspetto estetico sviluppato da Chris Espinosa, tanto che quest’ultimo ha deciso di sviluppare un programma affinché Jobs potesse farlo da solo: “Steve Jobs Roll Your Own Calculator Construction Set“. Il CEO ne creò un modello in soli 10 minuti, un design poi rimasto invariato per 15 anni.

Galleria di immagini: iPad Pro 9.7, le foto

Commenta e partecipa alle discussioni