QR code per la pagina originale

Google, la cavalcata continua

Google è sempre più leader: negli ultimi 12 mesi la quota di mercato occupata negli Stati Uniti è cresciuta del 6.3% erodendo mercato tanto a Yahoo quanto ad MSN. Il 20 Aprile verranno diffusi i dati finanziari relativi al primo trimestre 2006

,

Il destino del mercato della ricerca sembra passare nuovamente per Google. Tra pochi giorni è previsto un importante appuntamento nel quale i risultati finanziari del primo trimestre 2006 verranno messi in chiaro ed a poche ore da questo crocevia ComScore MediaMetrix torna a fotografare un’impennata nella cavalcata del motore di Mountain View sul mercato statunitense (zona ove Yahoo! difende con maggior ardore la propria seconda piazza).

I dati dettano una tendenza evidente: Google sta erodendo mercato a tutti i suoi competitor. Rispetto a 12 mesi prima, infatti, in Marzo Google ha fatto segnare un +6.3% che riflette i corrispettivi -2.6% di Yahoo, -3.3% di MSN e -1.4% di AOL. Solo Ask.com, trainato dalle novità introdotte e dal cambio di brand, riesce a spuntare un risicato risultato positivo (+0.4%). A livello assoluto Google controlla il 42.7% del mercato USA, Yahoo è al secondo posto con il 28%, MSN al terzo con il 13.2%, AOL segue al 7.6% e Ask.com chiude la serie dei “big” con il 5.9%.

I numeri percentuali ottenuti da ComScore vanno valutati nell’ottica di un mercato in continua crescita nel quale il numero delle ricerche complessive ha toccato quota 6.4 miliardi in un mese, il 15% in più rispetto all’anno precedente. Tali dati sembrano poter costituire un buon lubrificante per un titolo GOOG recentemente ossidatosi su un trend al ribasso che non ha portato comunque il titolo sotto i 400 dollari: nei prossimi giorni l’avvicinarsi dell’appuntamento del 20 Aprile (quando i dati relativi al primo trimestre 2006 verranno resi pubblici) potrebbe spingere al rialzo il titolo sulla scia di un rinnovato entusiasmo, ma per la sublimazione di queste sensazioni la parola passa a Wall Street.

Google è protagonista in queste ore anche di un interessante esperimento promozionale in collaborazione con Sony e legato al prossimo lancio del film “Il codice Da Vinci”: l’accesso alla pagina personalizzata di Google permetterà di partecipare ad una serie di enigmi (rilasciati progressivamente nel tempo, costituendo un curioso countdown all’uscita nei cinema) per i quali è in palio anche un sostanzioso montepremi.