QR code per la pagina originale

Surface Neo e Duo potrebbero non avere il 5G

Surface Neo e Surface Duo potrebbero non disporre subito del supporto 5G; disporranno, invece, di un reparto fotografico di qualità.

,

Surface Neo e Surface Duo sicuramente sono stati tra i prodotti più interessanti che Microsoft ha presentato all’inizio del mese di ottobre all’interno di un evento dedicato. Dispositivi che debutteranno ufficialmente solamente nel 2020. Questo significa anche che la casa di Redmond non ha svelato ancora tutte le sue carte. I nuovi Surface, dunque, potrebbero avere delle caratteristiche che ancora non sono state rivelate.

Su di loro si è appreso qualcosa di più durante un evento per la stampa che si è tenuto a Berlino in cui Panos Panay, il “papà dei Surface”, ha svelato qualche ulteriore dettaglio. Il dirigente di Microsoft ha fatto sapere che la società ha piani ambiziosi in ottica 5G ma che ci vorrà probabilmente del tempo. Questo significa che probabilmente, i nuovi Surface Neo e Surface Duo disporranno solamente di connettività 4G. Versioni 5G potrebbero arrivare successivamente.

In ogni caso, secondo Panos Panay, entrambi i dispositivi disporranno di una fotocamera in grado di garantire una buona qualità degli scatti. La fotocamera è uno dei motivi principali per cui le persone acquistano smartphone oggi. La speranza, dunque, è che davvero Microsoft abbia deciso di implementare in questi dispositivi una soluzione di alto profilo.

Trattasi di dettagli interessanti e sicuramente se ne saprà molto di più nel corso dei prossimi mesi. Surface Neo, si ricorda, è un dual screen dotato del sistema operativo Windows 10X, un prodotto pensato per portare i vantaggi di Windows 10 in un form factor inedito.

Surface Duo, invece, è una sorta di smartphone Android doppio schermo pensato per riscrivere il modo in cui gli utenti utilizzano i dispositivi mobile.