QR code per la pagina originale

Twitter, sperimenta una nuova homepage

Twitter potrebbe presto introdurre una nuova home page, rivolta maggiormente agli interessi degli utenti. In arrivo anche le pagine sponsorizzate.

,

Il celeberrimo servizio di microblogging Twitter si appresta a vivere una nuova trasformazione a livello grafico: a distanza di pochi mesi dall’ultimo restyling, infatti, diversi utenti hanno registrato la presenza di una nuova home page, dotata di un nuovo layout e organizzata in maniera differente. Entro breve tempo, dunque, l’intera utenza Twitter potrebbe sperimentare la nuova pagina.

Il nuovo design è fortemente orientato a fornire agli utenti suggerimenti riguardanti i propri interessi: un box permette infatti di avviare una ricerca per tema, al fine di trasformare Twitter in un portale in grado di rappresentare una ricca finestra sul mondo, garantendo notizie da tutto il globo. Proprio quest’ultimo aspetto è enfatizzato nella home page che sta facendo capolino qua e là tra i profili degli utenti, con una cartina geografica di tutto il pianeta Terra il cui significato è ben chiaro: Twitter è giunto ormai in tutto il mondo e continua ad espandersi rapidamente.

Twitter, nuova homepage

Twitter, nuova homepage

Presenti ancora una volta i profili maggiormente seguiti, questa volta però sotto forma di barra orizzontale posizionata nella parte bassa della schermata principale del servizio. Il cambiamento estetico denota anche l’intenzione da parte del team di Twitter di fornire un nuovo approccio al più noto strumento di microblogging della Rete, invitando gli utenti ad utilizzarlo per approfondire tematiche e argomenti che si hanno a cuore o di proprio interesse. Twitter vuole diventare dunque il centro dell’informazione in tempo reale sul web, potendo contare su un vasto bacino d’utenza sparso in tutto il globo.

Un’ulteriore novità riguardante Twitter arriva da un’ipotesi lanciata da Marketing Magazine: per incrementare i ricavi economici, i vertici del servizio starebbero pensando di introdurre delle pagine sponsorizzate, rivolte principalmente ad industrie e società che intendono promuovere la propria attività sul web. L’idea è dunque quella di ricalcare le orme già tracciate da Facebook, che permette a chiunque di creare una propria pagina con la quale interagire con gli utenti. Qualcosa di simile potrebbe nascere a breve anche in Twitter, offrendo maggiore visibilità in cambio di un costo fisso mensile con il quale aumentare il capitale a disposizione del portale per finanziare i progetti futuri.

Fonte: GigaOM • Via: Marketing Magazine • Notizie su: