QR code per la pagina originale

WhatsApp, dal record al black-out (update)

WhatsApp sta vivendo un difficile 2 aprile: dopo il record di messaggi inviati, il servizio sta subendo un improvviso black-out.

,

WhatsApp sta vivendo un pomeriggio di difficoltà. La data odierna è quella del 2 aprile e dunque non può essere semplicemente uno scherzo, ma il tutto avviene a distanza di poche ore dal nuovo record assoluto di messaggi inviati nelle 24 ore (ben 64 miliardi) rendendo ancor più gravoso il blackout che frena ora l’app in tutto il mondo.

I problemi sono registrati a livello internazionale e al momento non è nota la causa del tutto né quali saranno i tempi di ripristino. Lo stesso account Twitter “WhatsApp Status”, deputato ad aggiornare gli utenti su eventuali disservizi, al momento non segnala nulla, tuttavia è sufficiente osservare la moltitudine di lamentele proveniente dagli utenti di tutto il mondo per capire quanto il black-out sia esteso.

WhatsApp è stato acquisito da Facebook nello scorso mese di febbraio e nel giro di pochi giorni è imbattuto in un primo black-out che fece coprire di lamentele l’operazione avvenuta a firma di Mark Zuckerberg. A distanza di poco più di un mese il problema si ripete, anche se nulla al momento lascia supporre che la causa possa essere addebitabile all’operazione avvenuta. Alcune segnalazioni sembrano concentrare la maggior parte dei disservizi in area europea, ma anche in questo caso al momento non sono disponibili informazioni o conferme ulteriori.

Speciale: WhatsApp

Update: alle ore 15.30 il problema sembra essere ripristinato. Il flusso dei messaggi è ripartito e da più parti si segnala il ripristino del servizio. Nessuna spiegazione ufficiale è al momento giunta da parte del gruppo.