QR code per la pagina originale

iPhone 6S: Hey Siri anche in modalità always on

iPhone 6S potrà forse approfittare del comando Hey Siri anche in modalità always-on, senza quindi collegare il terminale alla presa elettrica.

,

Ultimissime ore d’attesa per scoprire le sorprese volute da Apple, per la tradizionale tornata di aggiornamenti di settembre. Questa sera, alle 19 del fuso italiano, si terrà infatti l’evento di presentazione dei nuovi iPhone 6S, nonché di una rinnovata Apple TV e, forse, anche di qualche nuovo accessorio per Apple Watch. Vi è però ancora spazio per qualche rumor sul filo del rasoio: pare che il comando “Hey Siri”, introdotto con iOS 8, potrà ora essere sfruttato anche in modalità always on.

“Hey Siri” è una speciale funzione di iOS 8, pensata per interagire con l’assistente vocale degli iDevice senza premere alcun tasto fisico. Non appena viene pronunciata la frase, infatti, Siri si attiva per rispondere a qualsiasi richiesta del suo proprietario. Fino a oggi, forse in un’ottica di risparmio energetico, la feature è stata però disponibile solo con il terminale collegato alla rete elettrica. Con iPhone 6S pare che questo vincolo verrà rimosso: chi lo vorrà, potrà mantenere attivo “Hey Siri” in qualsiasi momento della giornata, anche durante il normale consumo dell’autonomia della batteria.

Nelle beta di iOS 9 non vi è al momento traccia dell’opzione, ma informazioni e fonti raccolte da AppleInsider confermerebbero la presentazione per questa sera. Una simile funzionalità incrementerà notevolmente la facilità di utilizzo degli iPhone 6S, permettendo agli utenti di scrivere messaggi, salvare degli appunti, consultare il calendario, eseguire ricerche sul web e molto altro ancora, il tutto mantenendo le mani libere o rimanendo a qualche metro di distanza dallo smartphone. Allo stesso tempo, non è noto se si tratti di una funzione esclusiva di iPhone 6S, un device sviluppato a livello hardware con un occhio di riguardo al consumo della batteria, oppure di una feature prevista per tutti i dispositivi compatibili con iOS 9.

Nell’attesa di collegarsi questa sera con lo streaming ufficiale dal Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, vale la pena di ricordare le indiscrezioni più credibili sul conto degli iPhone 6S. I device saranno dotati di un processore A9 e di 2 GB di RAM, quindi di una fotocamera RGBW posteriore da 12 megapixel, nonché di un pannello Force Touch. Pur mantenendo l’estetica dei predecessori, sembra vi sarà anche una versione in colorazione oro rosa, a cui si abbineranno scocche in alluminio serie 7000.

Galleria di immagini: iPhone 6 vs iPhone 6 Plus

Fonte: Apple • Immagine: Pixabay • Notizie su: , , , , , ,