QR code per la pagina originale

Schermi 4K nei futuri iPhone grazie a PowerVR?

Gli iPhone del futuro potrebbero supportare risoluzioni 4K e performance di gaming più elevate, grazie alla nuova architettura PowerVR Furian.

,

Gli iPhone del futuro potrebbero pregiarsi di schermi 4K, grazie all’introduzione di una nuova famiglia di GPU per il mobile. Imagination Technologies, società da sempre scelta da Cupertino per le performance grafiche dei suoi iDevice, ha infatti lanciato oggi PowerVR Furian: l’ultima architettura grafica orientata a smartphone e tablet. Con performance tra il 70 e il 90% maggiori sul gaming rispetto alle precedenti generazioni, questa soluzione potrebbe risultare l’ideale per un accrescimento sensibile delle potenzialità di iPhone e iPad Pro.

La nuova architettura Furian, così come sottolinea la divisione PowerVR di Imagination Technologies, è capace di garantire performance dal 70 al 90% più elevate nel gaming, con un incremento del 35% delle prestazioni dei shader rispetto alle attuali soluzioni PowerVR Rogue. Il tutto, garantendo un minore consumo energetico e il supporto di schermi fino a 4K, oltre alla ovvia cattura di immagini e video in questo formato.

Abbiamo creato Furian per rispondere a una nuova classe di applicazioni emergenti, con un focus sulla scalabilità che si estenderà a generazione multiple dei core PowerVR IP. Siamo entusiasti di rilasciare a breve i primi core 8XT IP basati su Furian. Questi rafforzeranno la leadership di PowerVR sulle performance mobile hi-end.

Come noto, Apple ha sempre scelto PowerVR per le necessità grafiche dei suoi iDevice, integrandone le tecnologie nei processori proprietari della serie “A”. iPhone 7 e iPhone 7 Plus, ad esempio, sfruttano una versione modificata delle GPU Series7XT Plus, quindi è molto probabile che per le future generazioni dello smartphone Apple addotti senza riserve la nuova architettura Furian.

Difficile, tuttavia, che questo importante aggiornamento possa fare il suo ingresso nei nuovi iPhone 8, così come nei rinnovati iPhone 7S e iPhone 7 Plus: i primi esemplari, come la Series8XT, non dovrebbero apparire sul mercato prima della metà del 2017. Tempistiche troppo risicate, di conseguenza, per consentire ad Apple una produzione sufficiente entro il mese di settembre, periodo solitamente scelto per il lancio di nuovi smartphone. Più probabile, invece, l’architettura Furian venga adottata a partire dagli iPad Pro previsti per la primavera del 2018.

Fonte: MacRumors • Immagine: Vasin Lee via Shutterstock • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni