QR code per la pagina originale

Amazon Echo e Alexa arrivano finalmente in Italia

Amazon Echo e Alexa arrivano finalmente in Italia e possono essere già preordinati con disponibilità dal prossimo 30 di ottobre.

,

Ce lo aspettavamo e finalmente il momento è arrivato: Amazon ha appena annunciato lo sbarco in Italia della sua gamma di dispositivi Echo, che porteranno Alexa nelle nostre case e nella nostra lingua. E il piatto è veramente ricco: infatti l’Italia ha il numero maggiore di smart speaker mai lanciati in una nazione al day one, oltre ad una promozione speciale che ci sentiamo assolutamente di consigliare.

Senza soffermarci troppo su Alexa, le cui caratteristiche e funzionalità sono già ben note a chi ci segue, focalizziamoci sui nuovi prodotti che Amazon ha appena lanciato in Italia, per poi esaminare le peculiarità dell’assistente vocale legate alla nostra lingua.

Amazon Echo Dot (terza generazione)

Il più piccolo, economico, e più venduto della famiglia è recentemente giunto alla terza generazione, con un design che richiama quello dei fratelli maggiori, caratterizzato da una copertura in tessuto.

Al suo interno, un singolo altoparlante a 360° da 41mm sufficiente per conversare con Alexa e per ascoltare musica in una stanza, ma naturalmente senza troppe pretese in termini di qualità audio.

È però possibile collegare uno speaker esterno attraverso il jack da 3,5mm della porta Aux o tramite connettività Bluetooth e godere della qualità di un impianto stereo già presente in casa. È anche possibile acquistare due Echo Dot e accoppiarli in modalità stereo.

I quattro microfoni integrati permettono ad Echo Dot di filtrare la voce anche in un ambiente rumoroso.

Echo Dot è disponibile all’acquisto in tre colorazioni (grigio chiaro, melange e antracite) al prezzo di € 59,99. (Acquista su Amazon)

Amazon Echo (seconda generazione)

Lo smart speaker originale di Amazon include tutte le caratteristiche del precedente, ma con una qualità audio superiore grazie alla presenza di una coppia di altoparlanti a 360° composta da un woofer da 63mm e un tweeter da 16mm con supporto Dolby.

È sempre possibile l’accoppiamento stereo di due speaker o utilizzare la presa Aux o il Bluetooth per collegarsi a speaker esterni.

Per quanto riguarda i microfoni a lungo raggio, qui ne troviamo ben 7 per garantire un migliore ascolto delle richieste vocali.

Amazon Echo è disponibile al’acquisto nelle colorazioni (grigio chiaro, melange e antracite) al prezzo di € 99,99. (Scopri l’offerta di Amazon)

Amazon Echo Plus (seconda generazione)

Echo Plus alza di un ulteriore gradino la qualità audio, integrando un woofer da 76mm e un tweeter da 20mm al suo interno, ma la caratteristica principale che lo contraddistingue da Echo è la presenza al suo interno di un sensore di temperatura e di un Hub Zigbee in grado di controllare direttamente, e senza bisogno di acquistare ulteriori dispositivi, tutta una serie di prodotti per la smart home, quali lampadine (Philips Hue, Osram, Ikea, ecc.), prese elettriche e sensori.

Un’altra differenza con Echo riguarda l’uso della porta Aux, che in questo caso supporta anche segnali in entrata e non solo in uscita: sarà quindi possibile utilizzare Echo Plus come speaker per sorgenti audio esterne quali smartphone e lettori musicali.

Echo Plus è disponibile all’acquisto nelle colorazioni (grigio chiaro, melange e antracite) al prezzo di € 149,99. (Acquista grazie alle offerte di Amazon)

Amazon Echo Sub

Appena arrivato sul mercato americano, sbarca già nel nostro paese il subwoofer della famiglia Amazon. Echo Sub non può essere utilizzato da solo ma deve necessariamente essere abbinato ad uno o due speaker Echo o Echo Plus per formare un sistema 1.1 o 2.1.

Il suono ricco e corposo è garantito da un subwoofer da 152mm e da un amplificatore di classe D da 100W.

Echo Sub è disponibile all’acquisto in colorazione antracite al prezzo di € 129,99. (Acquista direttamente su Amazon)

Amazon Echo Spot

Dotato di un display tondo da 2,5 pollici, Echo Spot aggiunge la possibilità di visualizzare le informazioni di Alexa e non solo ad ascoltare le risposte vocali. Il display può ad esempio visualizzare le previsioni meteo in maniera grafica, o addirittura un video di Amazon Prime Video, ma anche le immagini catturate da una videocamera compatibile.

E grazie alla fotocamera integrata permette anche di effettuare delle videochiamate ad altri utenti Amazon Alexa con un dispositivo simile ma anche solo con l’app Alexa sul proprio smartphone.

Al suo interno troviamo 4 microfoni e un singolo altoparlante da 36mm, e la possibilità di collegarsi a speaker esterni via Aux o Bluetooth come per i device precedenti.

Echo Spot è disponibile in colorazione nera o bianca al prezzo di € 129,99. (Scopri le offerte di Amazon)

Amazon Smart Plug

In aggiunta ai dispositivi Echo visti sopra, Amazon ha appena annunciato la disponibilità anche per l’Italia della sua nuovissima Amazon Smart Plug con connettività WiFi e in grado di comandare vocalmente qualsiasi elettrodomestico (ventilatori, luci, macchine del caffè e molto altro), al prezzo di € 29,99. (Scopri l’offerta su Amazon)

Alexa

Il cuore dei nuovi dispositivi Echo è l’assistente vocale Alexa, che da oggi è disponibile anche in lingua Italiana. Se da un lato è vero che Amazon ha impiegato molto tempo a portare Alexa in Italia dando un vantaggio temporale a sistemi concorrenti, il motivo ce lo ha spiegato Gianmaria Visconti, Alexa Country Manager di Amazon Italia: “Amazon non si è limitata a localizzare un prodotto già esistente in altre lingue, magari con funzioni assenti o solo parzialmente attive. Al contrario, gli ingegneri dell’azienda hanno progettato da zero un sistema completo e incentrato sulla nostra lingua, studiando le diverse intonazioni e terminologie caratteristiche delle diverse aree geografiche del nostro paese. Ad esempio, in Toscana Alexa sarà in grado di ‘spengere’ la luce anziché spegnerla”.

Ma Alexa non è un semplice esecutore delle operazioni richieste o uno strumento che legge i risultati di una ricerca in internet: sembra quasi che l’assistente vocale di Amazon abbia una sua anima e riesca a raccontarci cose come se avessimo davanti una persona reale. Provate a chiedere quale sia il suo libro o la sua canzone preferita, e la risposta vi sorprenderà, non limitandosi a un semplice titolo ma aggiungendo una motivazione convincente.

E disponibile fin da subito anche la funzione Drop In con la quale è possibile chiamare un qualsiasi altro dispositivo Echo o uno smartphone con app Alexa installata, o come abbiamo visto nel caso di Echo Spot, addirittura videochiamare. Naturalmente, per motivi di privacy, sarà possibile decidere se attivare o meno questa funzione, e ricevere chiamate solo dai contatti presenti nella propria rubrica.

A breve arriveranno in Italia anche dispositivi con Alexa integrata prodotti da aziende terze quali Bose, Sonos, Harman/Kardon, Jabra, Hama e molte altre.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=806223 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).