QR code per la pagina originale

Ninja riceve 1 mln per lo stream di Apex Legends

Ninja avrebbe ricevuto un offerta milionaria da EA per lanciare il suo Apex Legends, il battle royale rivale di Fortnite, durante la finestra di lancio.

,

Il popolare twitcher Tyler “Ninja” Blevins continua a macinare dollari su dollari. Secondo quanto scrive Reuters, infatti, il gamer professionista avrebbe ricevuto un offerta milionaria da Electronic Arts per lanciare il suo Apex Legends, il battle royale competitor di Fortnite, durante la finestra di lancio.

Al momento Apex Legeds sta attirando maggior interesse su Twitch rispetto al rivale Fortnite, e probabilmente la “pubblicità” di Ninja ha fatto la differenza in tal senso. Pubblicità che ha fruttato al popolare streamer 1 milione di dollari per giocare poche ore ad Apex Legends abbandonando di conseguenza Fortnite.

Abbiamo scritto “poche ore” proprio perché Ninja, secondo un portavoce di EA, non sarebbe stato costretto a giocare per un determinato numero di ore ad Apex Legends, come testimoniano i video gameplay pubblicati sui suoi canali social.

Un “ingaggio” da record ma che è effettivamente la normalità per uno streamer capace di portarsi a casa mediamente 500 mila dollari al mese. Ricordiamo infatti che Ninja nel 2018 ha guadagnato un totale di circa 10 milioni di dollari, il 70% dei quali sono arrivati grazie alle dirette con Twitch e YouTube mentre il resto con contratti di sponsorizzazione con aziende come Samsung, Uber Eats e Red Bull.

Tornando ad Apex Legends, da sottolineare che Ninja non è stato l’unico popolare streamer a giocare al titolo EA durante il periodo di lancio: come lui anche Shroud e Myth. Tuttavia al momento non è dato sapere se Tyler “Ninja” Blevins è l’unico twitcher ad avere avuto un compenso oppure Electronic Arts ha ingaggiato diverse figure.