QR code per la pagina originale

Fotocamere iPhone XI: conferma dagli stampi

Appaiono online le immagini degli stampi industriali di iPhone XI, con la conferma di una tripla fotocamera in un alloggiamento quadrato.

,

La tripla fotocamera dei futuri iPhone XI, gli smartphone che Apple potrebbe presentare sul mercato il prossimo settembre, trova conferma nella pubblicazione degli stampi industriali del device. È quanto si apprende dalle immagini condivide dal SlashLeaks, grazie a un’indiscrezione proveniente dai partner asiatici del gruppo di Cupertino. Al momento, però, non è possibile affermare il grado di affidabilità della condivisione.

Così come già ampiamente noto, i futuri iPhone XI potrebbero comprendere una tripla fotocamera, ovvero prevedere la presenza di ben tre obiettivi posteriori. I primi due ricalcheranno la configurazione degli smartphone attualmente in commercio, con l’accoppiata tra grandangolo e teleobiettivo, mentre sulla terza ottica pare non via troppa certezza. Alcuni ipotizzano l’inclusione di una fotocamera “time of flight”, per la scansione tridimensionale degli ambienti e della loro profondità, mentre altri sostengono si tratti di un super-grandangolo.

Stando alle immagini pubblicate da SlashLeaks, provenienti dai distretti industriali partner di Cupertino e inizialmente apparsi sulla piattaforma cinese Weibo, è confermato il design per l’alloggiamento posteriore di queste fotocamere. Come ipotizzato da alcuni concept nelle scorse settimane, le ottiche potrebbero essere disposte all’interno di un quadrato, abbinate al classico flash TrueTone. Una configurazione che, almeno fra gli esperti, ha generato qualche dubbio: risulta infatti abbastanza ingombrante, rispetto alla disposizione allineata delle tre fotocamere voluta da altri produttori.

I nuovi iPhone XI sono previsti per il mese di settembre: le dimensioni dovrebbero ricalcare quelle attuali, quindi con due configurazioni da 5.8 e 6.5 pollici, mentre tra le novità è attesa l’introduzione del processore A13. Questi smartphone non saranno abilitati alla connettività 5G: nonostante la recente pace con Qualcomm, e il rinnovato accordo di fornitura, il gruppo di Apple Park non sembra essere intenzionato a lanciare uno smartphone compatibile con questo standard prima del 2020. Non resta che attendere, di conseguenza, ulteriori conferme dalla California.

Fonte: MacRumors • Immagine: Apple