PS5, Amazon investiga su reclami di unità rubate

Alcune unità di PS5 sono state sostituite con altri contenuti al momento della consegna, Amazon sta indagando sul misfatto.

Parliamo di

Tra le poche scorte e una data di uscita scaglionata, PS5 è stata per molti inaccessibile al lancio. Quindi si può immaginare che non fosse molto bello preordinarne una, attendere pazientemente il giorno del debutto e poi rimanere a bocca asciutta. Questo è quanto capitato ad alcune persone nel Regno Unito.

Come riportato da Eurogamer, quando la piattaforma ha debuttato il 19 novembre, molti utenti si sarebbero lamentati su Twitter e Reddit di addetti alle consegne Amazon che avrebbero scambiato le PS5 in consegna con qualcos’altro. Nessuno ha (ancora) ricevuto una scatola piena di sassi, ma i reclami sono stati dei più svariati: cibo per animali domestici, un massaggiatore per i piedi e un sacchetto di bulgur. E sebbene i contenuti dei pacchi fossero diversi, le cose perlopiù sono andate tutte nello stesso modo: il prodotto subiva un ritardo e, quando finalmente veniva recapitato, era sigillato con nastro adesivo trasparente invece di quello con marchio Prime di Amazon.

Un portavoce di Amazon ha riferito quindi:

Il nostro obiettivo principale è rendere felici i nostri clienti, e questo non è successo per una piccola parte di loro. Siamo davvero dispiaciuti e stiamo indagando per scoprire cosa sia accaduto. Stiamo contattando tutti gli utenti che hanno avuto un problema in modo da poterlo risolvere. Chiunque sia stato truffato, può contattare il nostro team del servizio clienti per chiedere aiuto.

Amazon ha chiesto loro di aspettare 48 ore per vedere se i pacchi giusti sarebbero stati consegnati. Secondo quanto riferito, la società ha anche offerto alcuni buoni regalo per scusarsi dell’accaduto.

Ti potrebbe interessare