QR code per la pagina originale

Forza Giappone!

La Rete si sta muovendo in favore del Giappone con l'avvio di una estesa raccolta fondi tramite i più disparati canali. Ogni click sarà un aiuto.

,

Il terremoto, lo tsunami, l’allarme nucleare e l’incredibile dignità del popolo giapponese stanno scuotendo l’umana pietà in tutto il mondo. Nelle ore che seguono il disastro sta emergendo in tutta la propria tragicità la dimensione dell’apocalisse avvenuta nei giorni scorsi, con migliaia di morti ancora da accertare ed un manipolo di centrali nucleari che ancora tengono l’oriente con il fiato sospeso.

Fin da subito, però, occorre muoversi per fare in modo che il popolo giapponese possa avere tutto il supporto che merita e di cui necessita. Fin da subito ci si può muovere con pochi click per aiutare quelle associazioni e quei gruppi che hanno già messo a disposizione strumenti e risorse di raccolta fondi per iniziare le operazioni di recupero. Decessi e sfollati, emergenze sanitarie e città intere spazzate via hanno creato una situazione di immediata necessità a cui il mondo intero deve rispondere.

Possiamo farlo anche noi, come e quando vogliamo. Iniziamo subito. Iniziamo da qui:

Google Crisis Response

Google mette a disposizione il proprio Google Checkout per versare fondi direttamente alla Japanese Red Cross Society, portando così il denaro direttamente ove serve di più per le esigenze immediate.

PayPal

PayPal ha garantito transazioni a costo zero per tutte le donazioni versate alla Croce Rossa Italiana tramite l’apposita pagina ufficiale.

Croce Rossa Italiana

Numeri di telefono ove inviare SMS (45500), conti per bonifici bancari ed altro ancora: «I contributi raccolti dalla CRI saranno impiegati per supportare le attività di assistenza della Croce Rossa Giapponese a favore delle persone colpite, in stretta collaborazione con la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e con il Comitato Internazionale della Croce Rossa».

UNICEF

L’emergenza in Giappone è anzitutto un’emergenza che colpisce i bambini. Le donazioni all’Unicef potranno fare molto in tal senso per aiutare i più piccoli rimasti senza casa e senza famiglia.

Facebook Causes

Tramite Facebook Causes è possibile donare da 10 a 500 dollari. La causa è promossa dalla Croce Rossa statunitense e la raccolta è già oltre i 50 mila dollari.

Save The Children

Sul sito ufficiale Save The Children è possibile effettuare la propria donazione con carta di credito assicurando il proprio contributo al Japan Earthquake Tsunami Children in Emergency Fund.

Groupon

Mai “deal” è stato più conveniente: 1 euro, scontato allo 0%, per una raccolta fondi di gruppo di immensa utilità. Anche così gli acquisti social possono restituire grandissima soddisfazione.

iTunes

La Croce Rossa USA si è mossa anche tramite iTunes per la propria raccolta fondi: il contributo può andare da 5 a 200 dollari e sarà versato interamente nelle casse dell’associazione per l’opera di soccorso prestata durante la crisi.

Zynga

FarmVille, CityVille, FrontierVille: è sufficiente acquistare appositi beni virtuali giocando online per devolvere il prezzo corrispettivo alla causa giapponese. Passando, ancora una volta, per Save The Children. Questi gli oggetti virtuali da acquistare per partecipare alla raccolta:

  • Café World: i giocatori possono decorare i propri Café con decorazioni giapponesi per partecipare alla raccolta fondi.
  • CityVille: i cittadini possono piantare un raccolto di patate dolci, in edizione limitata, per nutrire la popolazione e rifornire i propri ristoranti.
  • FrontierVille: i giocatori possono acquistare una mucca Kobe, edizione limitata, da mettere nella propria frontiera.
  • FarmVille: gli agricoltori possono piantare un raccolto di ravanelli daikon edizione limitata, che non appassisce mai.
  • Words With Friends: i giocatori possono donare direttamente cliccando sul pulsante Save the Children all’interno del gioco.
  • YoVille: i giocatori possono acquistare case e mobili ispirate all’architettura e al design giapponese.
  • Zynga Poker: i giocatori che tentano una scala reale possono donare attraverso l’acquisto dell’accesso ad un tavolo VIP.
  • zBar: i giocatori possono donare direttamente cliccando sul pulsante Save the Children all’interno della barra che si trova nella parte superiore del gioco su Facebook.

Lunascape

La software house Lunascape ha avviato una raccolta fondi che, ad un versamento una tantum pari a 5 milioni di Yen già realizzato, aggiunge una somma pari a 50 Yen per ogni download del browser realizzato dall’utenza entro un mese. Il denaro confluirà verso i fondi della Croce Rossa giapponese.

L’elenco sarà integrato a mano a mano che si aggiungeranno altri ed ulteriori sistemi verificati e garantiti per la raccolta fondi online in favore del Giappone. Ogni click sarà importante. Ogni click potrà dimostrare allo tsunami che vogliamo, e possiamo, vincere noi.

Immagine: OiMax • Notizie su: