QR code per la pagina originale

Windows 8, a breve il debutto

Nel corso della prossima settimana il responsabile del reparto Windows, Steven Sinofky, potrebbe mostrare in anteprima Windows 8.

,

Conosciuto finora esclusivamente grazie agli screenshot mostrati da alcuni sviluppatori che sono riusciti a mettere le mani sulle edizioni instabili, Windows 8 potrebbe fare il proprio debutto in anteprima sul palcoscenico della conferenza organizzata da All Things Digital per la prossima settimana, durante la quale farà la sua comparsa Steven Sinofsky, responsabile del reparto Windows in quel di Redmond.

Il duro lavoro svolto dagli ingegneri Microsoft nel corso di questi anni potrebbe dunque mostrare i primi frutti entro pochi giorni, grazie alla prima dimostrazione ufficiale da parte della società di quella che sarà la prossima versione del proprio sistema operativo di punta. Un sistema operativo che a differenza di quanto accaduto in precedenza allargherà i propri orizzonti oltre il mondo desktop, spingendosi verso i settori smartphone e tablet, grazie all’integrazione con l’architettura ARM.

Proprio l’edizione tablet potrebbe essere la prima a divenire realtà, probabilmente entro la fine dell’anno. Particolare attenzione è stata prestata dagli sviluppatori Microsoft alla realizzazione di un’interfaccia grafica in grado di sfruttare a pieno le potenzialità del sistema operativo su dispositivi dalle dimensioni ridotte quali le celebri tavolette. L’idea della società di Redmond è dunque quella di creare un unico sistema operativo in grado di adattarsi a seconda delle edizioni scelte a numerosi device, ampliando l’ecosistema Windows ed abbracciando settori in forte espansione.

Sebbene sia sempre stato etichettato come Windows 8, in realtà il nuovo sistema operativo non possiede ancora un nome ufficiale: lo stesso CEO Steve Ballmer ha sempre parlato di un «Windows Next», lasciando aperte le porte ad una possibile riedizione di Windows 7. Nonostante Ballmer abbia citato un presunto Windows 8 durante una conferenza tenutasi nei giorni scorsi in Giappone, un portavoce della società ha prontamente smentito ogni ipotesi relativa ad una scelta definitiva, sia riguardo il nome che la data di arrivo sul mercato.

Fonte: SFGate • Via: ZDNet • Notizie su: