QR code per la pagina originale

Ferragosto in coda per un nuovo iPhone?

Un annuncio di lavoro apre ad una clamorosa ipotesi: l'anticipo della distribuzione di un nuovo iPhone già al 16 agosto.

,

Un annuncio pubblicato sul sito UK “Reed” è quanto sufficiente per far ipotizzare un colpo a sorpresa da parte di Apple. Il sito, infatti, è utilizzato per la pubblicazione di offerte di lavoro ed in passato risulta aver già collaborato con Apple. In questo caso l’annuncio è circostanziato: dal 16 agosto al 29 ottobre, 75 sterline al giorno, 5 giorni a settimana.

Cosa potrebbe spingere Apple a cercare forza lavoro nei propri Apple Store per un lavoro di questo tipo? L’ipotesi che ha immediatamente preso piede è quella di un possibile lancio dell’iPhone 5, sul quale Apple nutre grandi ambizioni e la cui data d’esordio non è stata al momento ancora comunicata. Gli indizi che trapelano dall’annuncio sembrano però suggerire l’ipotesi clamorosa di un anticipo delle distribuzioni rispetto alle attese, portando al 16 agosto la data dell’esordio sul mercato dello smartphone, in anticipo rispetto alla concorrenza ormai pronta ai propri lanci per i mesi di settembre/ottobre.

I candidati selezionati dovranno presentarsi il 12 agosto per 4 giorni di formazione, mentre a partire dal 16 saranno ufficialmente integrati nella forza lavoro del gruppo per un «eccitante progetto» per il quale si richiede esperienza di vendita nel mondo della telefonia (e nello specifico degli iPhone), passione per i prodotti Apple, eccezionali capacità di comunicazione, entusiasmo.

Offerta di lavoro commissionata da Apple

Offerta di lavoro commissionata da Apple

Al momento l’annuncio relativo all’offerta stagionale di lavoro è tutto ciò che è disponibile. Alla luce delle ipotesi relative ad una riedizione dell’iPhone 4 (4S) in concomitanza dell’iPhone 5, si potrebbe assistere anche ad un rilascio differenziato, anticipando la concorrenza con un rilancio dell’offerta attuale prima dell’annuncio dell’iPhone 5 da giocarsi nei mesi successivi in risposta alle offerte dei competitor. Una soluzione di questo tipo potrebbe far colimare tutti i rumor dei mesi passati: la produzione dell’iPhone 5 potrebbe iniziare nel periodo estivo (se non più tardi), mentre la distribuzione della riedizione dell’iPhone 4 occuperebbe lo spazio intercorrente senza lasciar margini alla concorrenza.

Se Apple decidesse realmente per un lancio a metà agosto, la concomitanza delle vacanze estive potrebbe rendere il tutto problematico (soprattutto se l’evento fosse esteso anche all’Italia). La coda di Ferragosto sarebbe comunque una novità assoluta ed Apple potrebbe avere tutti i riflettori sulla mela ancora una volta.

Fonte: Reed • Via: CNet • Notizie su: