QR code per la pagina originale

Office, Microsoft migliora la collaborazione

Microsoft apporta diverse novità in Office nel mese di novembre; le nuove funzioni sono tutte votate a migliorare il lavoro collaborativo.

,

Microsoft, per il mese di novembre, ha annunciato diversi aggiornamenti per la sua suite Office tutti pensati per migliorare gli aspetti collaborativi. Tra le novità, la funzione di editing di gruppo in PowerPoint, la possibilità di caricare gli allegati sul cloud direttamente da Outlook ed altre funzionalità di collaborazione. Quando Office 2016 fu lanciato, la casa di Redmond evidenziò la sua volontà di allargare la funzione di editing collaborativo dei documenti al di fuori di Word. Questa funzione è, adesso, disponibile per PowerPoint. In altri termini, i collaboratori potranno vedere in tempo reale le modifiche che si sta apportando ad una presentazione ed avranno la possibilità di intervenire a loro volta per migliorarla.

Questa nuova interessante funzionalità è disponibile su PowerPoint mobile sui tablet Windows e sui PC per tutti coloro che dispongono di Office 365 ed hanno accesso al programma Office Insider. Outlook consente già di caricare i documenti presenti su cloud. Adesso, invece, è possibile condividere un allegato tradizionale attraverso il cloud per renderlo disponibile ai collaboratori. Gli utenti potranno caricare i documenti su OneDrive specificando i livelli di autorizzazione per i destinatari di posta elettronica. Questa funzione che permette di caricare gli allegati sul cloud è disponibile per Outlook per il Web e per tutti i sottoscrittori di Office 365.

Office, Microsoft migliora la collaborazione

Office, Microsoft migliora la collaborazione (immagine: Office).

Ancora, Microsoft ha annunciato che sta iniziando ad introdurre le notifiche in Word, Excel e PowerPoint sui dispositivi mobili per avvisare l’utente di tutte le modifiche attuate sui documenti cloud condivisi. Le notifiche permettono di sapere quando un documento è stato modificato mentre si era lontani dal computer. La casa di Redmond migliorerà questo sistema di notifiche in futuro per offrire ai suoi utenti un miglior servizio di trasparenza per le attività legate ai documenti condivisi.

Office, Microsoft migliora la collaborazione

Office, Microsoft migliora la collaborazione (immagine: Office).

Le notifiche sono disponibili in Word, Excel e PowerPoint su Android e su Windows Mobile per gli Insiders. Sui iOS arriveranno più avanti. Infine, Microsoft ha aggiunto una tab “Share With Me” (condividi con me) in Word, Excel e PowerPoint. Proprio come in OneDrive, questa tab permette di accedere più facilmente a tutti i documenti condivisi senza dover lasciare l’applicazione su cui si sta lavorando. Inoltre, sono state aggiunte delle cartelle che permetteno di trovare tutti i file più recenti, semplificando così il lavoro da svolgere.

Fonte: Office • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni