QR code per la pagina originale

Hyundai sfida la Nissan Leaf con la Kona EV

Hyundai Kona Electric è un piccolo SUV 100% elettrico della casa coreana che prova a democratizzare l'auto elettrica sfidando direttamente la Nissan Leaf.

,

I recenti annunci di messa al bando delle auto diesel da parte di alcune città sicuramente avranno degli effetti dirompenti sui costruttori che dovranno rapidamente adeguarsi, accelerando lo sviluppo di soluzioni di mobilità alternative. Chi sicuramente non è preoccupata è Hyundai che ha annunciato la versione 100% elettrica del suo SUV Kona, un’auto che andrà a fare diretta concorrenza all’interno del segmento in cui è presente, oggi, la Nissan Leaf di seconda generazione.

La nuova Hyundai Kona Electric è un piccolo SUV elettrico che prova a riassumere all’interno di un unico prodotto il nuovo concetto di mobilità senza, però, dover rinunciare alle comodità di una classica auto moderna. Non si tratta, quindi, di un adattamento della versione a combustibile fossile della Kona, ma di un progetto realizzato parallelamente. Sebbene il look sia molto simile al modello a benzina ed a gasolio, la Hyundai Kona Electric presenta una maggiore attenzione dal punto di vista dell’aerodinamica per migliorare il coefficiente di penetrazione e quindi ottimizzare i consumi. Le batterie sono state collocate sotto il pianale e quindi lo spazio a bordo non sarà penalizzato, anzi, il bagagliaio risulta essere anche un po’ più generoso.

Trattandosi di un’auto elettrica, gli interni sono stati pensati per rispecchiare l’alta tecnologia profusa all’interno di questo modello. Il sistema infotelematico è stato arricchito per offrire maggiori informazioni concernenti l’autonomia e la gestione dei consumi. Il tradizionale cruscotto della Kona è stato sostituito con un display da 7 pollici che può essere personalizzato in base alle esigenze degli utenti. Manca, ovviamente, il cambio.

La Hyundai Kona Electric sarà disponibile in due versioni: la prima con pacco batterie da 39.2kWh e motore da 99kW e la seconda con pacco batterie da 64kWh e motore da 150kW. La prima versione è accreditata di un’autonomia di 300 Km, mentre la seconda promette percorrenze sino a 470 km. Ottime le prestazioni. Il modello più performante promette un classico 0-100Km/h in meno di 7 secondi. La nuova Hyundai Kona Electric è stata pensata anche per far dimenticare l’ansia da ricarica. Utilizzando le colonnine di ricarica da 100 kWh a corrente continua, le nuove Kona elettriche possono arrivare a ricaricare da zero all’80% della capacità della batteria in meno di un’ora.

Il nuovo SUV elettrico dispone di un caricatore interno da 7,2 kWh per le ricariche tradizionali. In questo caso, però, i tempi di ricarica aumentano sensibilmente.

I prezzi non sono stati ancora resi noti ma la nuova Hyundai Kona Electric arriverà, anche in Italia, nel corso del 2018. Trattasi di un modello molto interessante che prova a democratizzare l’auto elettrica. Hyundai sta provando, infatti, a proporre un prodotto dall’aspetto e dai contenuti “tradizionali”, senza troppe soluzioni futuristiche che potrebbero spaventare i possibili acquirenti.

Se il prezzo non dovesse risultare eccessivamente elevato, la nuova Hyundai Kona Electric potrebbe presto diventare un’opzione interessante per tutti coloro che intendono fare il grande salto verso la mobilità elettrica.

Fonte: Hyundai • Immagine: Hyundai