QR code per la pagina originale

WiFi4EU, WiFi gratis nelle città europee

Parte il progetto WiFi4EU; i comuni possono iniziare a registrarsi per partecipare all'assegnazione dei fondi per la creazione di reti WiFi pubbliche.

,

Il progetto WiFi4EU prende ufficialmente vita. Trattasi dell’ambizioso programma della Commissione Europea volto a finanziare i comuni per la creazione di punti d’accesso WiFi all’interno del loro territorio. Nella giornata odierna, la Commissione Europea ha inaugurato il portale dedicato al progetto WiFi4EU. A partire da oggi i Comuni di tutta Europa possono iniziare a registrare i loro dati per partecipare al primo bando di concorso di maggio, per avere la possibilità di accedere ai finanziamenti.

Nello specifico, WiFi4EU mette a disposizione dei comuni finanziamenti di 15 mila euro per l’installazione di punti d’accesso WiFi nei luoghi pubblici. L’obiettivo finale del progetto è quello di riuscire ad arrivare al 2020 a creare un punto d’accesso WiFi in ogni città dell’Unione Europea, in tutti i principali punti d’aggregazione. I finanziamenti che i comuni riceveranno potranno essere spesi per acquistare ed installare l’infrastruttura wireless nei luoghi di maggiore aggregazione del loro territorio a loro scelta. I costi di manutenzione saranno a carico dei comuni.

WiFi4EU mette sul piatto ben 120 milioni di euro fino al 2020 che permetteranno di finanziare l’installazione di punti d’accesso WiFi in 8000 comuni. Per poter accedere al finanziamento, i comuni interessati dovranno registrarsi sul nuovo portale WiFi4EU. A metà maggio, i primi comuni che si saranno registrati potranno presentare il loro progetto. I soldi saranno erogati secondo il principio del “primo arrivato, primo servito”. In altri termini, per i primi 1000 buoni da 15 mila euro, la precedenza sarà data ai comuni che si saranno registrati per primi.

Per garantire equità nei finanziamenti, ogni Paese membro riceverà almeno 15 buoni. Nei prossimi due anni saranno lanciati ulteriori due bandi di concorso.

Le reti WiFi finanziate attraverso il progetto WiFi4EU saranno gratuite, senza pubblicità e senza raccolta di dati personali.

Fonte: Commissione Europea • Immagine: WiFi4EU