QR code per la pagina originale

Dropbox rilascia un add-on per Gmail

L'add-on di Dropbox per Gmail permette di visualizzare, salvare e condividere i file senza lasciare il servizio di posta elettronica di Google.

,

Dropbox aveva sottoscritto all’inizio di marzo una partnership con Google che prevede l’integrazione del suo servizio di cloud storage con le applicazioni della G Suite. Il primo frutto di quell’accordo è l’add-on per Gmail che permette di effettuare diverse operazioni sul file senza lasciare il servizio di posta elettronica.

La collaborazione tra le due aziende sembra sorprendente, in quanto offrono servizi di cloud storage concorrenti. Ketan Nayak, Product Manager di Dropbox, ha evidenziato però che il 50% degli utenti Dropbox usa la G Suite, quindi si tratta di una decisione a vantaggio di entrambe le parti. Dopo aver installato l’add-on sarà possibile visualizzare, salvare e condividere qualsiasi file senza lasciare la casella di posta. Gli utenti non devono più preoccuparsi dello spazio disponibile perché basta inserire il link ai file e alle cartelle su Dropbox.

L’integrazione tra i due servizi elimina la necessità di passare da un’applicazione all’altra. Inoltre il link punterà sempre alla versione più recente del file, quindi non serve inviare un’altra email con l’allegato aggiornato. Ovviamente gli allegati ricevuti in Gmail possono essere salvati direttamente su Dropbox. Per usare l’add-on è sufficiente cliccare sul segno + nella colonna destra di Gmail e cercarlo nel G Suite Marketplace.

L’add-on è disponibile nella versione web di Gmail e su Android. Nelle prossime settimane arriverà anche su iOS.

Fonte: Dropbox • Via: Engadget
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=794258 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).