QR code per la pagina originale

Microsoft brevetta un tessuto smart per i Surface

Microsoft ha brevettato un tessuto intelligente tattile per i Surface che permetterebbe alle persone di poter interagire senza ulteriori pannelli touch.

,

Microsoft ha depositato un brevetto che punterebbe a rendere smart il tessuto che potrebbe essere utilizzato per ricoprire alcune parti dei suoi futuri Surface. Come noto, la casa di Redmond già oggi utilizza il tessuto per impreziosire alcune parti dei suoi dispositivi Surface. Si pensi, per esempio, alla tastiera in Alcantara dei Surface Laptop 2. In un nuovo brevetto, il gigante del software prova a rendere i tessuti che utilizzerà sui Surface non solo ancora più belli ma soprattutto molto più utili ed intelligenti.

Il brevetto chiamato “FORMING TOUCH SENSOR ON FABRIC” è stato depositato da Microsoft nel 2017 ed è stato pubblicato dall’ufficio brevetti americano il 24 gennaio 2019. Più nello specifico, all’interno del brevetto, Microsoft punterebbe ad integrare una serie di sensori all’interno del tessuto per fare in modo che il retro di un dispositivo possa comunque risultare sensibile al tocco nonostante la presenza del tessuto e senza dover integrare altri elementi scomodi e poco piacevoli alla vista. Attraverso questo “tessuto tattile” gli utenti sfruttando delle rapide gesture potrebbero regolare il volume, accedere alle Impostazioni, avviare app ed altro. Questo particolare tessuto potrebbe risultare comodo non solo sui futuri Surface ma anche sul più volte chiacchierato Surface Andromeda.

Microsoft, tuttavia, osserva che questo tessuto intelligente sensibile al tocco potrebbe essere utilizzato anche su altri dispositivi ed in particolare sugli indossabili come il suo visore per la Mixed Reality HoloLens per aggiungere facilmente altre modalità di interazione.

Ovviamente, trattandosi di un brevetto non è assolutamente detto che quanto descritto possa trovare effettivamente un’applicazione pratica. Quanto ideato, comunque, potrebbe effettivamente aggiungere diverse comode funzionalità all’interno di molti di quei futuri prodotti che Microsoft annuncerà nel corso del 2019.

Fonte: MSPOWERUSER • Immagine: Microsoft
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=822751 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).