QR code per la pagina originale

Anthem causa crash e brick su PS4, EA indaga

Alcuni giocatori di Anthem hanno riscontrato crash e addirittura brick su PS4 e chiedono rimborsi mentre EA indaga sul problema.

,

Alcuni possessori di PS4 stanno segnalando che il nuovo sparatutto di BioWare, Anthem, sta mandando ripetutamente in crash le loro console; e, anzi, in alcuni casi la situazione sembrerebbe ancora peggiore.

Sebbene né Sony né lo sviluppatore abbiano spiegato perché il problema si verifica, EA ora afferma di essere al lavoro per indagare sui crash e chiede ai giocatori di condividere i loro dati di crash e/o di rispondere ad alcune domande sul forum ufficiale.

Ma secondo una coppia di post molto frequentati sul subreddit di Anthem, alcuni giocatori che hanno riscontrato il problema avrebbero inoltre visto la propria PS4 spegnersi completamente, come se venisse mandata a riposo manualmente. Un utente chiamato techjo, in un post molto dettaglio, ha spiegato che dopo un crash la sua PlayStation 4 si è avviata eseguendo un controllo del disco rigido. Inoltre ha aggiunto:

La console si spegne e non si accende usando la pressione del pulsante dedicato sul controller. A volte il pulsante sulla parte anteriore della console funziona, altre volte devo scollegare la piattaforma e poi ricollegarla.

In rari casi, i possessori di PS4 hanno constatato addirittura un brick delle loro console, al punto che le piattaforme finiscono per non accendersi più correttamente. Potrebbe essere un effetto collaterale del disco rigido o di altre componenti che perdono energia all’improvviso pur non essendo progettate per farlo (ed è per questo che PS4 esegue un controllo del disco rigido ogni volta che viene accidentalmente scollegata).

In ogni caso, alcuni giocatori di Anthem non stanno aspettando che Sony e EA risolvano il problema per agire. Alcuni minacciano di smettere di giocare fino a quando non ci sarà una patch correttiva, altri stanno tentando di ottenere rimborsi sul gioco con vari gradi di successo.

Fonte: Kotaku • Immagine: EA