QR code per la pagina originale

Microsoft porta il suo antivirus sui Mac

Microsoft ha deciso di portare il suo antivirus Windows Defender anche sui computer Mac; si parte dalle aziende.

,

Microsoft ha annunciato che a partire da oggi il suo antivirus Windows Defender è disponibile per i computer Mac. Per l’occasione, il software cambia anche il nome da Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP) a Microsoft Defender Advanced Threat Protection (ATP). Questa piattaforma per la sicurezza è stata progettata per offrire una completa protezione da virus e da tutte quelle minacce che possono arrivare dal Web.

Come per la versione Windows, anche la declinazione per computer Mac dell’antivirus di Microsoft può effettuare sia scansioni rapide che complete ma più lente. Si comincia dalle aziende che potranno accedere da subito ad una preview dell’antivirus per utilizzarlo in ambienti dove sono presenti sia computer Windows che Mac. Microsoft utilizza il servizio AutoUpdate di macOS per mantenere aggiornato il suo antivirus. Microsoft Defender Advanced Threat Protection (ATP) è compatibile con macOS Mojave, macOS High Sierra e macOS Sierra.

Visto che l’antivirus è al momento disponibile solo per le aziende non è chiaro se in un secondo momento possa arrivare anche sui computer Mac consumer degli utenti. Tuttavia, è ben nota la particolare attenzione che la casa di Redmond sta riversando sulle aziende e quindi non è una sorpresa se questa novità sia al momento dedicata a loro.

Vedere Microsoft portare il suo antivirus sui computer Mac non è affatto strano. La casa di Redmond ha da tempo cambiato mentalità e lavora per portare tutti i suoi software e servizi all’interno di tutti i maggiori sistemi operativi oggi utilizzati dalle persone. Un’apertura frutto del lavoro del CEO Satya Nadella.

Inoltre, Microsoft Defender Advanced Threat Protection (ATP) permetterà di centralizzare la gestione della protezione per quelle aziende che utilizzano sia computer Mac che Windows.

Le aziende interessate possono richiedere dal seguente link l’accesso alla versione di prova dell’antivirus.