QR code per la pagina originale

macOS 10.15: prime indiscrezioni sul nome

Emergono le prime indiscrezioni sul nome del nuovo macOS: tra i marchi registrati da Apple, emergono Mammoth, Monterey, Rincon e Skyline.

,

Mancano pochi giorni alla presentazione del successore di macOS Mojave, il sistema operativo che Apple mostrerà agli sviluppatori nel corso della WWDC della prossima settimana. In attesa di scoprire le novità che verranno introdotte per l’universo Mac, è cominciato ufficialmente il toto-nome per il futuro prodotto targato mela morsicata. Diverse le possibilità per Cupertino: così come riporta MacRumors, il gruppo avrebbe registrato ben 19 marchi differenti, tramite sei aziende associate proprio ad Apple.

I 19 nomi per macOS sarebbero stati registrati diversi anni fa, quando Apple ha cominciato a ribattezzare il suo sistema operativo in onore dei luoghi naturali più caratteristici della California, dopo aver usato per oltre decennio definizioni prese in prestito dall’universo felino. Di questi, alcuni sarebbero stati abbandonati, altri invece sono già stati impiegati dall’azienda di Cupertino: ne rimarrebbero quindi solo quattro, ovvero Mammoth, Monterey, Rincon e Skyline.

Gli analisti tendono a scommettere su Mammoth, probabilmente legato ai laghi e alle montagne Mammoth della Sierra Nevada, poiché la richiesta di registrazione del marchio è molto recente: risale, infatti, soltanto a qualche mese fa. La registrazione è stata sottoposta da Yosemite Research LLC all’U.S Patent and Trademark Office, un gruppo che molti ritengono connesso ad Apple.

La richiesta di registrazione di Monterey, una località molto nota della costa del pacifico, è stata invece avanzata nel dicembre del 2013, per poi essere definitivamente approvata al richiedente – Asilomar Enterprises LLC – nel giugno del 2018. Rincon, una popolare area surf della California del Sud, è un nome sottoposto a registrazione nel 2016, approvato definitivamente per l’uso nel gennaio di quest’anno. A questo si aggiunge Skyline, relativo alla Skyline Boulevard nei pressi delle montagne di Santa Cruz, presentato nel dicembre del 2013 e approvato del marzo del 2018.

Così come già anticipato, il nuovo macOS verrà svelato la prossima settimana nel corso del classico appuntamento con la WWDC. Oltre al sistema operativo desktop, è atteso il lancio di iOS 13, tvOS 13 e di watchOS 6.

Fonte: MacRumors • Immagine: Pixabay