QR code per la pagina originale

Huawei Mate 30 Pro, due fotocamere da 40 megapixel?

Il nuovo Huawei Mate 30 Pro dovrebbe avere uno schermo OLED con risoluzione di 2600x1200 pixel, 8 GB di RAM e quattro fotocamere posteriori.

,

Lo scontro “politico-commerciale” con il governo statunitense non fermerà sicuramente Huawei. Il produttore cinese ha già pianificato il lancio della serie Mate 30 che dovrebbe comprendere cinque modelli: Mate 30, Mate 30 Pro, Mate 30 Lite, Mate 30 X e Mate 30 RS Porsche Design. Nelle ultime ore sono trapelate alcune informazioni sullo schermo e le fotocamere posteriori del Mate 30 Pro.

Per quanto riguarda il design non si prevedono grandi cambiamenti rispetto al Mate 20 Pro. Quasi certamente sarà presente ancora un ampio notch, necessario per ospitare la fotocamera frontale e i sensori per il riconoscimento facciale 3D. Verrà però ridotto lo spessore delle cornici e incrementata la curvatura laterale. Non è nota la diagonale dello schermo OLED, ma si prevede una risoluzione inferiore che dovrebbe passare da 3120×1440 pixel a 2600×1200 pixel.

Qualche giorno fa erano circolate voci su un nuovo modulo fotografico posteriore di forma circolare. Invece sembra che Huawei adotterà ancora il famoso Matrix Camera System di forma quadrata posizionato al centro. Secondo un noto leaker, il Mate 30 Pro avrà un sensore principale da 40 megapixel abbinato ad un obiettivo standard, come nel Mate 20 Pro. Un secondo sensore da 40 megapixel dovrebbe essere abbinato ad un obiettivo grandangolare, mentre la terza fotocamera da 8 megapixel potrebbe avere un teleobiettivo con struttura a periscopio, come quella del P30 Pro. Infine è previsto un sensore ToF (Time-of-Flight) per migliorare l’effetto bokeh. Le ottiche saranno ovviamente Leica.

Il Mate 30 Pro dovrebbe integrare il processore octa core Kirin 990 (non ancora annunciato), 8 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schede nanoSD. La batteria dovrebbe avere una capacità di 4.200 mAh e supportare sia la ricarica rapida (55 watt) che la ricarica wireless inversa. Huawei potrebbe annunciare un’unica versione con modem 5G. Dato che il lancio della serie è previsto per ottobre ci sono buone probabilità di trovare Android Q (con interfaccia EMUI 10) come sistema operativo.

Fonte: Phone Arena • Immagine: DxOMark
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=846804 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).