QR code per la pagina originale

Game Festival 2019, 13 demo su Steam per 48 ore

Grazie all'evento Game Festival 2019, i giocatori avranno la possibilità di provare su Steam una serie di demo per un periodo limitato di tempo.

,

I Game Awards 2019 si avvicinano e lo storico presentatore dello show Jeoff Keighley si prepara, come ogni dicembre, a salire sul palcoscenico per condurre una nuova edizione. Quest’anno, tuttavia, c’è una novità ad accompagnare gli Oscar dei videogiochi: si tratta di un evento parallelo battezzato Game Festival 2019, che darà l’opportunità ai giocatori di provare le demo di alcuni giochi inediti attraverso Steam.

È la prima volta che viene lanciata un’iniziativa simile: i giochi disponibili per la prova saranno 13 e i giocatori avranno quarantott’ore per testarli. Quando il tempo sarà scaduto, i dimostrativi saranno immediatamente rimossi dalla piattaforma digitale di Valve. Di seguito è possibile dare un’occhiata ai giochi in questione:

  • System Shock (Nightdive Studios)
  • Eastward (Pixpil/Chucklefish)
  • Spiritfarer (Thunder Lotus)
  • Moving Out (SMG Studio/Devm Games/Team17)
  • Röki (Polygon Treehouse/United Label)
  • Chicory (Greg Lobanov)
  • Wooden Nickel (Brain&Brain)
  • Haven (The Game Bakers)
  • Heavenly Bodies (2pt Interactive)
  • Acid Knife (Powerhoof)
  • The Drifter (Powerhoof)
  • CARRION (Phobia/Devolver)
  • SkateBIRD (Glass Bottom Games)

L’obiettivo è quello di svincolare i Game Awards 2019 da semplice evento di premiazione, avvicinandolo almeno in parte a grandi kermesse come E3 e Gamescom. Game Festival 2019 è stato pensato come iniziativa senza barriere, per andare incontro a tutti coloro che non hanno la possibilità di partecipare alle fiere. In questo senso, l’idea di trovare uno spazio digitale che non obblighi i giocatori a essere presenti fisicamente. Dunque per 48 ore, dalle 19:00 di oggi 12 dicembre, gli utenti avranno la possibilità di dirigersi su Steam e provare i titoli succitati.

A proposito di videogiochi, di recente una fonte attendibile ha dichiarato che PlayStation 5 e Xbox Scarlett dovrebbero avere la stessa potenza, sebbene la piattaforma Sony potrebbe essere in vantaggio sul piano della comunicazione.