QR code per la pagina originale

iPhone SE 2: avviata la produzione finale

La produzione di iPhone SE 2 entra nelle sue fasi finali: le aziende partner di Apple starebbero verificando i dispositivi già assemblati.

,

La produzione di iPhone SE 2, lo smartphone che Apple potrebbe presentare in primavera, entra nel vivo: i partner di Cupertino avrebbero infatti avviato la fase di assemblaggio finale. È quanto rendono noto alcune fonti raccolte da DigiTimes e rilanciate da AppleInsider: a quanto pare, la diffusione del coronavirus in Cina non avrebbe frenato i piani della mela morsicata.

Non vi ancora accordo sul nome – alcuni parlano di iPhone SE 2 e altri di iPhone 9 – tuttavia ormai sembra confermato il periodo di presentazione: il nuovo smartphone di Apple giungerà in primavera. Secondo quanto reso noto da DigiTimes, la produzione sarebbe ormai alle sue fasi finali: gli impianti partner di Zhengzhou avrebbero infatti avviato la verifica pre-commercializzazione dei dispositivi fabbricati.

Al momento non emergono particolari novità sul conto di iPhone SE 2, rispetto alle indiscrezioni già emerse nelle scorse settimane. Il dispositivo vedrà un’estetica simile a quella di iPhone 8, ma l’hardware sarà aggiornato con un processore della linea A13 e 3 GB di RAM. Lo schermo rimarrà da 4.7 pollici e il riconoscimento biometrico dell’utente avverrà grazie al classico sensore Touch ID per la scansione delle impronte digitali.

Se non dovessero verificarsi cambiamenti nelle strategie di Cupertino, ad esempio proprio per il già citato coronavirus, il nuovo iPhone SE 2 potrebbe essere presentato nel corso di un evento il prossimo 31 marzo. Oltre allo smartphone, il gruppo di Apple Park potrebbe mostrare al pubblico anche i nuovi iPad Pro, un MacBook Pro da 13 o 14.1 pollici e novità varie relative agli accessori e all’universo dei servizi. A oggi, la società californiana non ha confermato nessuna delle indiscrezioni emerse nelle ultime settimane, compresa l’ipotetica data dell’evento.