QR code per la pagina originale

Apple Music: come accedere al servizio via web

Apple Music approda ufficialmente sul web e diventa disponibile anche per gli utenti di Windows, Linux e Chrome OS. Ecco come accedere al servizio.

,

Apple Music, il servizio di streaming di Apple, è ufficialmente approdato sul web, slegandosi solo parzialmente dall’applicazione dedicata per iOS e Mac OS, l’ecosistema per cui il servizio è stato pensato e creato.

L’interfaccia web di Apple Music era già disponibile in versione beta quasi sei mesi, ma da qualche ora è accessibile da tutti a questo indirizzo, non soltanto dagli utenti in possesso di un dispositivo di Apple. E questa è senza dubbio la novità più grande: anche da altri sistemi operativi, da Windows a Chrome OS, sarà possibile usufruire di Apple Music pur in assenza di un’applicazione dedicata.

Apple Music Web

Le funzionalità principali di Apple Music sono disponibili anche via web: oltre all’ascolto della musica in streaming possiamo contare sui suggerimenti personalizzati e le radio di Apple Music, a cominciare dalla famosa Beats 1, che in questo periodo di isolamento domiciliare a causa della pandemia di coronavirus COVID-19 sta proponendo una serie di interviste in streaming a gruppi di artisti costretti, come tutti, in casa.

Il lancio ufficiale dell’interfaccia web di Apple Music arriva a poche ore dal concerto-evento curato da Lady Gaga per Global Citizen e l’Organizzazione Mondiale della Sanità con l’obiettivo di raccogliere fondi per la stessa OMS e gli operatori sanitari di tutto il Mondo impegnati in prima linea nella lotta al COVID-19. L’evento One World: Together At Home sarà trasmesso in diretta streaming anche su Apple Music a partire dalle 2.00 del 19 marzo 2020.