QR code per la pagina originale

Google Chrome, update allungherà di 2 ore la batteria dei laptop?

Un nuovo aggiornamento di Google Chrome potrebbe aumentare di ben due ore l'autonomia dei laptop, riducendo il consumo della RAM.

,

Google Chrome ha una cattiva reputazione quando si parla di consumo di batteria su laptop, in particolare se si tende a tenere aperte molte schede del browser. Tuttavia, sembrerebbe che BigG sia pronta a risolvere il problema.

TheWindowsClub riporta che una funzione sperimentale di Chrome 86 ridurrà il consumo di energia chiudendo timer e tracker di JavaScript non necessari quando una scheda è in background. Il guadagno di energia potrebbe essere significativo: secondo quanto riferito dalla fonte, Google avrebbe risparmiato due ore di autonomia in un test con 36 schede in background e una scheda di primo piano vuota – condizioni estreme, certo, ma non inverosimili. I guadagni non sono stati altrettanto netti durante la riproduzione di un video di YouTube, ma i test hanno comunque decretato circa 36 minuti di autonomia aggiuntivi.

Questa è semplicemente una prova per le prime build di Chrome 86, sempre secondo TWC, anche se non è da escludere che la funzione venga resa disponibile per le versioni desktop e mobile. Non vi è alcuna garanzia, a ogni modo, che sarà pronta quando la nuova versione di Google Chrome sarà pronta per essere distribuita al grande pubblico e c’è sempre la possibilità che possa essere scartata prima di quel momento. Nel caso in cui la funzione venisse approvata ufficialmente, tuttavia, potrebbe risolvere una lamentela comune tra gli utenti di laptop. Aziende come Apple e Microsoft hanno regolarmente pubblicizzato i vantaggi della durata della batteria rispetto a Chrome. Potrebbero comunque rivendicare il primato (i test di Google mostrano ancora Safari in vantaggio), chiaramente, ma il gap ridotto potrebbe spingere molti più utenti a ponderare bene la scelta del browser.

A proposito del browser di BigG, ecco una guida per scoprire come vedere una password salvata su Chrome.