QR code per la pagina originale

Come evitare la coda alle Poste grazie all’app

L'app Ufficio Postale vi permette di prenotare un ticket nell'orario che preferite e saltare la coda una volta giunti alle Poste. Ecco come si usa.

,

Fare la coda alle Poste è qualcosa a cui, purtroppo, siamo abituati. Soprattutto durante il periodo di pandemia che stiamo vivendo, con ingressi contingentati, distanziamento sociale e personale ridotto, eseguire una semplice operazione come spedire un pacco, richiedere lo SPID o effettuare pagamenti può arrivare a richiedere anche qualche ora.

La situazione, salvo le dovute eccezione, vale sia per i paesi più piccoli che per le grandi città. In pochi sanno, però, che esiste un’applicazione ufficiale di Poste Italiane, Ufficio Postale per iOS e Android, che ci permette di saltare del tutto la fila, prenotando un ticket per l’orario che più ci aggrada e presentandoci nell’ufficio postale selezionato all’orario indicato.

Durante la prima fase più critica dell’epidemia Poste Italiane ha deciso di disattivare questa utilissima opzione, ma ora che la situazione si è stabilizzata – e la gran parte dei cittadini sembra aver recepito quali sono le misure base da adottare – la prenotazione dei ticket è ripresa.

Come prenotare un ticket con l’app Ufficio Postale

Una volta scaricata l’app Ufficio Postale non dovete far altro che aprire l’app e, dalla schermata principale, selezionare l’ufficio postale in cui volete recarvi. Fate un tap su Prenota ticket e selezionate l’operazione che intendete eseguire una volta giunti sul posto (in questa fase non esiste più alcuna distinzione, l’unica opzione disponibile è Tutte le operazioni) e, se volete, inserite il vostro nome e cognome.

Dopo aver fatto un tap su Procedi vi troverete davanti le fasce orarie disponibili tra le quali scegliere il momento più adatto per voi. Selezionate l’orario che preferite e fate un tap su Conferma. L’app vi presenterà un ticket digitale con QR Code che, una volta giunti all’ufficio postale nell’orario indicato, dovrete scansione sull’apposito lettore posizionato all’ingresso (lo stesso che emette i bigliettini con numerazione progressiva).

Essere in possesso del ticket, finalizzato a velocizzare le operazioni e rendere più fluida la gestione del flusso di persone, vi permetterà di saltare la fila e di impiegare pochi minuti per operazioni che, senza ticket, potrebbero richiedere anche qualche ora.

Speciale: SPID

Video:Elena Galletti: osservatorio Generazione Z