QR code per la pagina originale

Voice Over Web: su Firefox con AbbeyPhone

VoiceOverWeb, ovvero la nuova frontiera del VoIP. Un esempio interessante è quello dell'italiana AbbeyNet, azienda che in queste ore ha distribuito una estensione per Firefox tale per cui il browser riconosce i numeri di telefono e li trasforma in link

,

Telefonare con Firefox: suggestione interessante che va oltre lo stato di pura ipotesi e diventa un’estensione scaricabile, installabile, pronta da usare. Il funzionamento era ipotizzato da tempo su questa falsa riga e così è stato realizzato da una azienda italiana: il browser riconosce i numeri di telefono presenti sulla pagina che si sta navigando e li trasforma in veri e propri link in grado di attivare la chiamata. Alternativamente si può ricorrere ad una deskbar per Windows e fruire del tastierino numerico di chiamata direttamente da Windows, ma è nell’integrazione con i browser che il servizio trova il proprio valore aggiunto.

Il tutto nasce in queste ore dal nome AbbeyNet, «azienda leader in Europa concentrata nelle più recenti tecnologie VoIP basate su standard SIP, inclusa l’integrazione tra reti fissa e mobile nei contesti all-IP e nelle architetture di servizi VoIP basate su web». I prezzi sono approssimativamente allineati con quelli dei grandi nomi della telefonia VoIP (in Italia 0.0833 euro per un SMS, 0.016 euro/min per una chiamata su telefono fisso e 0.24 euro per un minuto con un cellulare) ed ovviamente le chiamate tra utenti AbbeyPhone risultano gratuite.

Il software da scaricare è una piccola estensione Firefox a seguito della cui installazione viene richiesto il download di un plugin specifico (1.9Mb). Al riavvio del browser ci si trova nella barra di stato (poi eventualmente spostabile nella barra dei menù o nella barra di navigazione) quanto segue:

Figura A. AbbeyPhone su Firefox

AbbeyPhone su Firefox

Il servizio permette di tenere in memoria una Rubrica, offre la possibilità di inviare SMS a cellulari e per accedere al tutto è sufficiente registrarsi ed eventualmente acquistare del credito per accedere alle chiamate verso l’esterno (pagamenti con carta di credito o PayPal). L’estensione non è ancora distribuita ufficialmente ma l’idea del VoiceOverWeb (VOW, la chiamata direttamente da un sito web) sembra essere quantomeno promettente.