QR code per la pagina originale

Le prime ore della PlayStation 3

,

Tra entusiasmi e problemi, le prime ore sul mercato della PlayStation 3 di Sony stanno passando con lo stesso clamore che aveva accompagnato le precedenti edizioni. Gli entusiasmi si concretizzano nel grande volume di commenti e recensioni che, online, accompagnano le code che invece si sono sviluppate davanti ai negozi per svuotare in poche ore i rivenditori dotati delle prime console.

I problemi sarebbero relativi ad una importante incompatibilità della nuova PS3 con alcuni giochi della PS2. Circa 200 giochi (su 8000) avrebbero seri problemi di funzionamento sulla nuova console, il che ha già creato un piccolo coro contrario agli entusiasmi che invece animano gli utenti più affezionati. Sony ha spiegato che, semplicemente, non era tecnicamente possibile fare di più.

Ignorando tali sbavature, vanno alle stelle i prezzi nelle aste online, dove i pochi pezzi disponibili hanno moltiplicato il già alto prezzo fissato da Sony per il mercato orientale. Secondo La Repubblica «sul versante statunitense, dove ancora la PS3 non è in commercio, si sono visti su internet prezzi più proibitivi rispetto al Giappone: sul più grande portale di aste al mondo, ‘Ebay’, la nuova console Sony si attesta tra i 1.100 e i 1.600 dollari (860-1.250 euro), con punte che hanno toccato anche i 2.000 euro». Alcune aste si attestano in queste ore ormai a poco più di 1800 dollari.