QR code per la pagina originale

Napster, nuova versione web-based

Napster rinnova il suo servizio di musica digitale con l'introduzione della versione desktop 4.0 e rendendolo accessibile tramite qualsiasi apparecchio collegato alla grande rete, senza la necessità di installare alcun software

,

Napster si rinnova e rilascia la versione 4.0 del software preposto alla gestione del servizio introducendo numerose migliorie all’aspetto grafico, una programmazione più leggera, la funzione Napster Automix e diversi strumenti per ottenere informazioni addizionali sui brani in ascolto. Parallelamente ha ottenuto il suo battesimo la nuova versione web-based del servizio musicale, accessibile tramite qualsiasi apparecchio collegato ad Internet e senza la necessità di installare alcun software sulla macchina utilizzata. Il programma principale è comunque sempre indispensabile per poter poter scaricare le tracce musicali, estrarre o ‘bruciare’ un CD audio o ancora trasferire la musica ad un lettore portatile.

L’intento da parte del team di Napster è di rendere il servizio il più flessibile possibile, compatibile con qualsiasi apparecchio collegato alla grande rete, anche in mobilità o sul posto di lavoro, con la speranza che i produttori di hardware incorporino nei loro prodotti un collegamento a Napster in grado di permettere la riproduzione di audio in streaming anche da apparecchi che non siano i canonici personal computer. Napster si basa pesantemente sulla piattaforma AJAX permettendo così una gestione dinamica dei contenuti come ad esempio il drag-and-drop di brani nelle diverse playlist.

La versione web-based risulta praticamente uguale come funzioni a quanto offerto dalla versione client 4.0 (unica differenza apprezzabile è il pannello “Playback”, il quale appare come pop-up nella versione online anzichè sulla destra come nella versione desktop), la quale introduce la funzione Napster Automix, capace di creare al volo una playlist di brani in sintonia con i gusti musicali dell’utente (basandosi sui suggerimenti rilasciati dalla comunità) e numerosi “music discovery tool” in grado di segnalare classifiche, nuove uscite, stazioni radio, collezioni musicali di altri utenti e quant’altro, legati ai gusti musicali degli utenti. In aggiunta, un nuovo mini-player in Flash appare quando viene minimizzata la finestra principale.