QR code per la pagina originale

Microsoft lancia Office Live Workspace

Con Workspace gli utenti di MS Office potranno condividere online i propri documenti. La nuova funzione, aperta a tutti i possessori di Live ID, sarà integrata nella suite di applicativi. Intanto cattive notizie giungono sul fronte FolderShare

,

Dopo Google Apps e Live Documents, anche Microsoft aggiunge un nuovo tassello alla propria suite di applicativi online. Redmond ha, infatti, annunciato l’introduzione del suo nuovo servizio Office Live Workspace, già disponibile agli utenti anche se ancora in fase di beta testing. La nuova funzione permette la condivisione online dei file Word, PowerPoint, Excel e PDF attraverso la tradizionale piattaforma di Office. Non si tratta, dunque, di un nuovo applicativo per l’editing online, ma di una nuova serie di servizi per condividere, confrontare e avere sempre a disposizione i propri file di Office in Rete.

La nuova fase di beta testing, che consentirà a Microsoft di individuare nelle prossime settimane eventuali anomalie, è aperta a tutti i possessori di un account Live ID. Inserendo i propri dati sul modulo di iscrizione, ogni utente può ricevere un invito per sperimentare le funzionalità di Office Live Workspace prima del debutto della sua versione definitiva. A differenza di altri servizi simili, come Google Apps, Microsoft ha voluto creare una serie di funzioni online altamente integrate con il tradizionale pacchetto Office, che raccoglie circa 500 milioni di utenti in tutto il mondo. I documenti sono quindi creati normalmente offline su Word, PowerPoint, Excel e gli altri applicativi della suite per poi essere salvati sul Web per la fase di editing condiviso con altri utenti.

Ottenuto un account per Office Live Workspace, ogni possessore di una Live ID può creare diversi gruppi di lavoro a seconda del livello di collaborazione desiderato. Il sistema provvede poi automaticamente a inviare gli inviti per tutti i membri del gruppo, che ottengono così l’accesso ai file messi in condivisione dall’utente iniziale. Ogni documento può essere configurato per essere utilizzato nella sola modalità di lettura o attraverso una password per proteggerne ulteriormente il contenuto. Una apposita toolbar, progettata per essere integrata nei programmi Office, consente inoltre di salvare i file online direttamente da Word, Excel e PowerPoint.

Notizie su: