QR code per la pagina originale

Il CERN festeggia i primi 20 anni del WWW

Il prossimo 13 marzo, il famoso ente di ricerca europeo festeggerà con un evento l'intuizione del 1989 di Tim Berners-Lee che portò alla nascita del World Wide Web. Una ricorrenza importante per ricordare il passato e fare il punto sul futuro di Internet

,

Era il mese di marzo del 1989 quando Tim Berners-Lee presentò al suo referente al CERN di Ginevra uno scarno documento intitolato “Information Management: A Proposal” destinato a cambiare i destini di Internet. A distanza di 20 anni dalla prima grande intuizione del padre del World Wide Web, l’istituzione europea ha deciso di festeggiare l’importante ricorrenza con un evento speciale in una delle sue sedi alle porte di Ginevra in Svizzera.

In quel lontano 1989, Tim Berners-Lee aveva inviato a Mike Sendall la breve presentazione di un progetto per realizzare un nuovo sistema in grado di gestire in maniera innovativa i contenuti della Rete. La proposta interessava principalmente il CERN e la possibilità di organizzare la documentazione dei vari laboratori nel network tramite un sistema ipertestuale distribuito. L’idea di Berners-Lee piacque particolarmente a Sendall, che invitò così il collega a elaborare un progetto più articolato del documento «vago, ma intrigante» che gli aveva presentato in quei giorni.

L’ideazione e lo sviluppo del nuovo progetto richiesero tempo e il superamento di non pochi ostacoli. Dopo circa un anno e mezzo di lavoro, a partire dai primi giorni dell’agosto 1991, Tim Berners-Lee pubblicò un secondo documento dall’esplicativo titolo “World Wide Web: Summary” destinato a entrare nella storia. Il documento vago ma intrigante presentato nel marzo del 1989 era diventato un progetto organico, un vero e proprio manifesto per spiegare la visione della nuova struttura del WWW agli utenti della Rete. Nel corso degli anni l’idea di Berners-Lee dimostrò tutte le proprie potenzialità, evolvendosi e rendendo il Web un elemento sempre più pervasivo nelle nostre esistenze.

Da allora di bit sotto i ponti digitali della Rete ne sono passati molti e il CERN reputa dunque doveroso festeggiare la geniale intuizione del grande demiurgo della Rete. Il prossimo 13 marzo, presso l’innovativa struttura del Globe of Science and Innovation, il famoso ente di ricerca ginevrino ricorderà con un evento l’anniversario del primo progetto legato al WWW. Stando alle prime informazioni rilasciate dall’ufficio stampa del CERN, dopo il saluto di Rolf Heuer – direttore generale dell’isitituzione – prenderà la parola Robert Cailliau, uno dei principali compagni di progetto di Tim Berners-Lee, che guiderà l’uditorio insieme ad altri colleghi in un breve viaggio nel tempo per ripercorrere le tappe fondamentali della storia del WWW.

Nel corso della presentazione potrebbe essere presentato anche il computer NeXT sul quale Berners-Lee sviluppò la sua idea per la Rete e che, successivamente, divenne il primo server nella storia del Web. Seguirà poi un intervento dello stesso Tim Berners-Lee per esplorare quanto finora raggiunto con il Web e le sfide del futuro verso le quali si sta muovendo a grandi passi Internet. Attraverso una nuova sezione del sito web del CERN, gli utenti della Rete potranno ottenere materiali e informazioni sui festeggiamenti per i 20 anni dalla prima ideazione del World Wide Web. Una festa che riguarda tutti noi.

Notizie su: