QR code per la pagina originale

Windows 7 offrirà più programmi da disattivare

Oltre a Internet Explorer, numerosi altri applicativi potranno essere disattivati nel nuovo Windows 7. Il team di sviluppo del sistema operativo ha confermato la possibilità di poter disattivare programmi come Windows Media Player e Windows Search

,

Internet Explorer non sarà l’unica applicazione disattivabile nel nuovo sistema operativo Windows 7. La conferma giunge direttamente dagli sviluppatori di Microsoft, che hanno fornito online un elenco dei pricipali applicativi che potranno essere disattivati sul sistema operativo senza comprometterne efficienza e stabilità. I dettagli da poco emersi conferiscono dunque nuova solidità alle indiscrezioni circolate nel corso degli ultimi giorni e principalmente focalizzate su Internet Explorer.

«”Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows” ha una lunga storia in Windows, a partire dai primissimi giorni delle versioni a 32-bit. Abbiamo ricevuto molti suggerimenti sulle applicazioni che vorreste poter attivare o disattivare a vostro piacere. Per Windows 7 abbiamo sviluppato un elenco significativo di funzionalità e abbiamo lavorato per bilanciare tale lista con le necessità dell’intera piattaforma di Windows. Vogliamo offrire maggiore scelta, ma al tempo stesso desideriamo assicurarci di non compromettere la compatibilità rimuovendo alcune API offerte agli sviluppatori» si legge nel post di Engineering Windows 7, il blog ufficiale degli sviluppatori del nuovo sistema operativo.

Le dichiarazioni fornite da Microsoft sono dunque in sintonia con quanto sostenuto durante la scorsa settimana da alcuni blogger che, in una prima versione della Release Candidate di Windows 7 avevano riscontrato la possibilità di disattivare Internet Explorer senza compromettere in alcun modo il sistema operativo. Stando a quanto dichiarato dagli sviluppatori del nuovo Windows, tale opzione sarà estesa anche a numerosi altri programmi solitamente preinstallati sull’OS di Redmond.

Notizie su: