QR code per la pagina originale

A scuola con Google Docs

Google ha messo a disposizione una nuova serie di funzionalità per il suo servizio Docs appositamente studiate per la scuola. Le nuove opzioni semplificano l'editing dei testi e la condivisione dei documenti e mirano ad ampliare il numero di utenti

,

Tempo di aggiornamenti per Google Docs, la suite di applicativi per la produttività offerta online dal celebre motore di ricerca. Il servizio è stato da poco reso “school friendly” grazie all’introduzione di alcune nuove funzionalità studiate appositamente per gli studenti e per i docenti. Attraverso la recente innovazione, Google mira ad ampliare ulteriormente il numero di utenti che quotidianamente utilizzano le soluzioni messe a disposizione dal suo Docs.

«Abbiamo fatto i nostri compiti durante l’estate per rendere il vostro anno scolastico più semplice. Oggi lanciamo una serie di nuove funzionalità molto utili sia per gli studenti che per gli insegnanti. Parlando con cognizione di causa, siamo stati anche noi studenti, sappiamo che queste funzioni potranno tornarvi utili ogni giorno» si legge in un post da poco pubblicato sul Google Student Blog. Oltre a una nuova serie di opzioni per la formattazione e la stampa, le nuove funzionalità comprendono anche un sistema di traduzione e la possibilità di utilizzare un maggior numero di temi predefiniti.

google docs per la scuola

Oltre a fornire la traduzione dei testi nelle principali lingue, il sistema integrato in Docs consente anche di ricercare il significato di una singola parola e visualizzarne le definizioni provenienti da molteplici dizionari senza dover abbandonare la pagina nella quale si sta lavorando al proprio documento. Gli sviluppatori di Google hanno poi migliorato sensibilmente le opzioni di formattazione delle pagine nei documenti di testo, inserendo nuove funzionalità legate alle note a piè di pagina e all’interlinea. Le note possono essere anche stampate in una sezione a parte al fondo del proprio documento, sempre in automatico.