QR code per la pagina originale

Sakhr presenta il traduttore simultaneo arabo-inglese

,

Chi si ricorda dei tempi in cui, grazie al traduttore simultaneo in dotazione ai membri dell’Enterprise, questi erano in grado di capire e parlare qualunque lingua? All’epoca sembrava fantascienza, ma oggi la tecnologia ci mette in condizioni di realizzare uno strumento del genere.

Disponibile per Blackberry, Sakhr Mobile S2S Arabic Translator è composto da tre moduli: il primo, lo Speech Recognition, permette di riconoscere cosa viene detto in una frase inglese o araba, tenendo conto delle inflessioni, accenti, contesto verbale in cui le singole parole vengono pronunciate e diversi altri fattori. Il secondo si occupa della traduzione arabo-inglese o viceversa. Al terzo, il motore Text-To-Speech, il compito di sintetizza con voce umana la frase tradotta.

Stando a quanto dichiarato sul sito istituzionale, il sistema di riconoscimento elaborato da Sakhrusa non sembra aver bisogno del classico training iniziale ed è in grado di migliorare il grado di accuratezza ad ogni utilizzo, un po’ come i servizi di Google Voice Search.

Non sono riuscito a capire se l’applicazione, per funzionare, richiede una connessione alla Rete, ad esempio per ottenere la traduzione del testo. Se così fosse, il suo utilizzo ne risulterebbe limitato visto che questa tipologia di software si usa generalmente all’estero, dove la connessione dati viene effettuata in roaming, con spese in bolletta tutt’altro che trascurabili.

Notizie su: